Gli esperti del Digital marketing

Potenzia il tuo business online con Monkey Digital SEO: sfrutta al massimo il potenziale del marketing strategico digitale.

7 potenti vantaggi derivanti dall’utilizzo della pubblicità PPC

7 potenti vantaggi derivanti dall'utilizzo della pubblicità PPC

Sembra che Google introduca ogni mese nuove funzionalità integrate con l’intelligenza artificiale nella sua piattaforma pubblicitaria di punta, Google Ads.

Non aiuta il fatto che anche tutti gli altri motori di ricerca adottino funzionalità di intelligenza artificiale con la propria interpretazione.

Nonostante il rapido cambiamento, gli esperti di marketing nel settore dei motori di ricerca possono utilizzare i nuovi aggiornamenti della piattaforma per stare al passo con la concorrenza ed essere in prima linea nel marketing sui motori di ricerca.

Ecco alcuni vantaggi unici della pubblicità PPC:

  • È veloce.
  • È misurabile.
  • È tracciabile.
  • È omnicanale.

Sebbene questi siano importanti per strateghi e specialisti, il tuo CMO potrebbe non essere convinto senza alcune prove.

Se non fai pubblicità sui motori di ricerca, probabilmente perderai qualcosa essendo troppo lento solo con la SEO o essendo troppo ampio solo con i social media.

Ecco solo sette dei tanti validi motivi per iniziare a pianificare il PPC nel 2024:

1) Il PPC contribuisce agli obiettivi aziendali

Questo è spesso il motivo più convincente per approfondire il PPC.

Google Ads e altre piattaforme pubblicitarie dei motori di ricerca sono dotati di modelli di attribuzione multi-touch pronti all'uso, fornendoti tutte le principali metriche di marketing ma anche metriche di business intelligence di livello aziendale come il costo di acquisizione del cliente (CAC) e il ritorno sull'annuncio. Spesa (ROAS) con cui impressionare i tuoi stakeholder.

Nell'era del content marketing e della leadership di pensiero, gli esperti di marketing trovano tutti i tipi di inviti all'azione (CTA) unici e creativi. Con PPC è possibile monitorare quasi ogni tipo di conversione, ad esempio:

  • Iscrizioni alla newsletter via e-mail.
  • Transazioni e-commerce.
  • Invii di moduli lead.
  • Chiamate telefoniche.
  • Indicazioni sulla mappa.
  • Download di file.
  • Installazioni di app mobili.
  • Acquisti in-app.

E altro ancora se sei al passo con Google Tag Manager e una spolverata di JavaScript.

Hai bisogno di aiuto per inserire i tuoi dati in Google Ads? Ecco la nostra guida passo passo.

Indipendentemente dai tuoi obiettivi di conversione, Google Ads ti consente di vedere facilmente i soldi in entrata e, cosa ancora più importante, i dollari in uscita, facilitando la giustificazione del tuo budget ai tuoi superiori.

2) PPC tiene traccia dei tuoi utenti in ogni fase del percorso

Non c'è alcun mistero dietro le quinte delle piattaforme pubblicitarie dei motori di ricerca. Con la combinazione di strumenti come Google Ads e Google Analytics, puoi vedere il percorso dei tuoi utenti attraverso l'intera canalizzazione (rispettando comunque le nuove e imminenti leggi sulla privacy).

Per fortuna, i motori di ricerca raccolgono enormi quantità di dati, consentendo agli specialisti PPC di abbinare un utente a una singola impressione, clic, acquisto, compilazione di moduli o telefonata.

Nessun annuncio su cartelloni pubblicitari o riviste può attribuire vendite come fa PPC.

Oltre a ciò, gli esperti di marketing possono utilizzare questi dati per personalizzare i propri annunci, pagine di destinazione e campagne per aumentare il coinvolgimento e ridurre gli sprechi di budget.

Ecco alcuni esempi:

  • Esperimenti di campagna. Probabilmente hai sentito parlare di test A/B sui tuoi annunci, ma puoi anche eseguire test A/B sulle impostazioni della tua campagna, come budget, aggiustamenti delle offerte, segmenti di pubblico e altro ancora.
  • Inserimento di parole chiave. Sapevi che puoi inserire in modo programmatico il termine di ricerca o la città di un utente nei tuoi titoli? Ciò aumenta notevolmente il CTR.
  • Pagine di destinazione programmatiche. Per tutti gli amanti dei gruppi di annunci con parola chiave singola (SKAG) là fuori, non è più necessario creare una pagina di destinazione per parola chiave. Adatta il tuo account pubblicitario creando pagine di destinazione programmatiche, che generano automaticamente pagine di destinazione in base ai termini di ricerca e targettizzano parole chiave utilizzando parametri UTM, segnali di comportamento e, ovviamente, l'intelligenza artificiale.

3) Il PPC è rapido e senza barriere all'ingresso

Anche se sei dieci anni indietro rispetto ai tuoi concorrenti nella ricerca, puoi avviare una campagna PPC con solo un po' di ricerca, copywriting e clic sui pulsanti.

Questo è in grande contrasto con l’avvio degli sforzi SEO, che spesso richiedono molto tempo e attenzione per ottenere lo stesso posizionamento e traffico offerto da PPC entro pochi minuti dal lancio.

Oltre a ciò, PPC ti consente di effettuare il retargeting di segmenti di pubblico molto ristretti come la tua lista e-mail o di segmenti di pubblico molto ampi come i visitatori del tuo sito web.

Rispetto ad altri canali come la posta elettronica e i social organici, hai il vantaggio di rivolgerti a persone diverse da quelle che già conoscono il tuo marchio.

Inoltre, la maggior parte del lavoro viene svolto all’interno della piattaforma pubblicitaria PPC, dalla ricerca alla creazione della campagna fino alla scrittura degli annunci.

Puoi diventare subito operativo con un coinvolgimento minimo dei tuoi team di sviluppo, oltre all'aiuto nell'impostazione del monitoraggio delle conversioni e delle pagine di destinazione desiderate.

4) PPC ti offre un controllo senza pari

Nonostante il lancio di una miriade di nuove funzionalità di intelligenza artificiale e apprendimento automatico che sacrificano aggiustamenti granulari delle offerte a favore di crescenti sforzi PPC su larga scala, piattaforme come Google Ads offrono ancora agli account manager il pieno controllo su dove, quando e come vengono visualizzati su Google.

Con la riduzione dei budget in tutta l'economia e gli annunci della rete di ricerca che diventano più costosi per molti verticali, gli specialisti PPC sono incentivati ​​a concentrarsi sulle parole chiave che producono un rendimento misurato per il loro prezzo di riferimento e a mettere in pausa o rimuovere parole chiave non qualificate, irrilevanti o semplicemente non pertinenti. Non attirare un pubblico già pronto a convertirsi.

Se vedi risultati positivi, puoi aumentare immediatamente. E se vuoi prenderti una pausa, puoi sempre mettere in pausa e smettere di spendere immediatamente.

Questo è difficile da fare con altre campagne di marketing in corso e ti dà il vantaggio e la flessibilità del budget per muoverti rapidamente quando necessario o desiderato.

L'asta di Google Ads e l'algoritmo coinvolto hanno l'ultima parola su dove verranno posizionati i tuoi annunci e quanto spenderai rispetto alla concorrenza.

L'allineamento della pertinenza tra le pagine di destinazione, le parole chiave e il testo pubblicitario può danneggiarti o aiutarti.

La buona notizia è che hai la flessibilità di apportare modifiche rapide, ottimizzare mentre i tuoi annunci vengono pubblicati e provare nuovi test ogni giorno.

Non c'è un ciclo lungo dalla modifica all'implementazione come si vede in altri mezzi – e se un annuncio fa schifo, puoi rimuoverlo senza dover lasciare che finisca un ciclo mediatico contrattato.

Che tu abbia un obiettivo relativo alla quantità di lead, un obiettivo ROAS, un obiettivo di spesa o altri obiettivi specifici, puoi gestirli e monitorarli con dati aggiornati entro un giorno.

5) PPC funziona bene con altri canali di marketing

Il content marketing ha preso il sopravvento sul mondo del marketing digitale e i piani di contenuto e i calendari sono ormai la norma nella maggior parte delle aziende.

Grazie all'investimento nella produzione di contenuti originali e unici per supportare il ciclo di acquisto dei clienti e stabilire un posizionamento di leadership, Google Ads è un motore in grado di indirizzare i visitatori verso i contenuti più rapidamente e migliorare il ROI del tuo investimento nei contenuti.

PPC e SEO funzionano bene insieme poiché le impressioni e le opportunità di traffico sono spesso destinate allo stesso pubblico: le persone che utilizzano Google per trovare informazioni, servizi o prodotti.

I dati sulle prestazioni di impressioni, clic e conversioni di Google Ads possono fornire informazioni e indicazioni dettagliate parola per parola chiave per dare priorità agli sforzi SEO.

D’altro canto, i dati sulle prestazioni del traffico organico e la strategia SEO possono anche consigliare al PPC se i dati sono disponibili.

Tutto ciò aiuta ad allinearsi al content marketing e garantisce che si ottengano maggiori efficienze e che gli obiettivi finali del business non siano isolati.

Il remarketing di Google Ads è un'ottima strada per mantenere coinvolti i visitatori del sito, indipendentemente da come hanno trovato il tuo sito.

Gli annunci di remarketing vengono mostrati alle persone che hanno visitato e abbandonato il tuo sito e si basano su regole o segmenti di pubblico specifici selezionati.

Se non altro, il remarketing può essere un ottimo punto di partenza anche per avviare campagne PPC, poiché è più economico e si trova più in basso nella canalizzazione rispetto alle fasi di prospezione e consapevolezza del marchio legate agli annunci.

Esistono altri casi in cui il PPC può aiutare a fornire dati o un'alternativa alle tradizionali attività di marketing diretto.

Il PPC può anche essere direttamente paragonato alla posta tradizionale con costi per impressione e conversione.

Se riesci a passare dal marketing tradizionale più costoso a metodi che forniscono dati in tempo reale e hanno un monitoraggio migliore, può essere una grande vittoria.

6) PPC ha opzioni di targeting incredibili

Molti inserzionisti adottano un approccio a più livelli in Google Ads per testare e garantire una copertura completa su tutte le reti e sui tipi di targeting che possono aumentare l'esposizione del marchio.

Si va dal targeting per parole chiave tramite annunci adattabili della rete di ricerca alla pubblicazione di annunci display tramite il remarketing in base ai comportamenti passati o concentrandosi su dati demografici specifici del pubblico su varie reti display, come:

  • Youtube.
  • Gmail.
  • Google Maps.
  • Google News.

Testando e provando un mix, puoi assicurarti di sfruttare l'intera portata di Google Ads e di ottenere quante più impressioni possibili rimanendo mirato ai personaggi del tuo potenziale pubblico.

Tornando alla conversazione sugli obiettivi aziendali, puoi anche vedere cosa funziona meglio e stabilire aspettative su quale sia la tolleranza per il costo per clic e il costo per acquisizione per confrontare tra loro i diversi metodi di targeting.

In definitiva, il più grande vantaggio delle opzioni di targeting PPC disponibili è che puoi raggiungere persone che non fanno già parte del tuo pubblico, così come coloro che sono stati esposti al tuo marchio.

Hai molte opzioni per quanto ampia è la rete che vuoi lanciare.

7) PPC ti offre una ricchezza di dati di marketing

Anche se in Google Ads sono direttamente disponibili numerosi dati e informazioni sulle prestazioni, il valore delle informazioni ottenute va oltre la semplice prestazione PPC.

I dati su impressioni, clic e conversione per ciascuna parola chiave possono essere utilizzati per consigliare la strategia SEO e gli sforzi di marketing dei contenuti.

Oltre a ciò, puoi utilizzare il pianificatore di parole chiave integrato e gli strumenti di pianificazione display per scoprire dove si trova il tuo pubblico.

Puoi anche fare riferimenti incrociati su dove si trova la tua concorrenza attraverso strumenti di terze parti come SpyFu, KeywordSpy e iSpionage per creare un profilo solido di ciò che stai affrontando e quale quota di mercato puoi guadagnare.

Inoltre, puoi comunque guardare manualmente i risultati della ricerca e ottenere informazioni su ciò che vedrà l'utente che effettua la ricerca.

Non sei ancora convinto del PPC?

Esegui la tua proiezione per mostrare il rischio di Google Ads rispetto ad altre fonti di traffico organico e a pagamento che stai attualmente utilizzando.

Osservando quale sarà il costo per i media, la gestione della campagna e qualsiasi contenuto da creare, puoi confrontare tale costo con quello che stai attualmente spendendo per attività di gestione e sviluppo simili nella ricerca organica, e-mail, social network. e canali di marketing offline.

Inoltre, puoi prendere alcuni semplici input, incluso il tasso di conversione attuale o previsto, e proiettare con le parole chiave e gli strumenti di pianificazione display per vedere quale traffico è disponibile.

Da lì, puoi vedere quale sarebbe la proiezione se dovessi aumentare di determinate quantità di traffico, confrontando il costo di quel traffico con l'investimento necessario per ottenerlo.

Riepilogo

La pubblicità PPC ha dimostrato di essere un canale affidabile e redditizio per tonnellate di B2B, B2C, organizzazioni non profit e altre aziende che cercano traffico e conversioni rapidi e di qualità.

Considerando tutti i vantaggi offerti da PPC, c'è poco rischio nel testarlo per vedere dove può spostare l'ago e ottenere una grande quantità di dati preziosi per informare gli altri tuoi sforzi di marketing e ottimizzazione.

Con una barriera all'ingresso minima o nulla e risultati incredibilmente misurabili in tempo reale, vale sempre la pena testarlo di tanto in tanto per vedere se può dare al tuo programma di marketing la spinta tanto necessaria.

Mentre pianifichi per il 2024 e avvii conversazioni sul budget con clienti e superiori, inserisci PPC nell'elenco dei canali.

Le Critiche Crescenti Contro Google
Scoprire lo Sviluppo Web: La Programmazione come Arte
Scopri i Top Podcast SEO del 2024 e Mantieniti Aggiornato
Il ruolo delle finestre di dialogo nella progettazione di un'interfaccia utente web
Guida all'Integrazione di ChatGPT sul Tuo Sito Web
Utilizzo efficace di ChatGPT per la ricerca di parole chiave
Automatizzare le Campagne PPC con l'Intelligenza Artificiale Generativa
Aggiungere Coinvolgimento al tuo Sito con uno Sfondo Video CSS
Importanza delle Pagine di Destinazione per la Generazione di Lead e Incremento delle Vendite
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?