Creazione Siti Web Professionali da €499

 

Aggiornamento Google, 3 strategie SEO per ricominciare

 
aggiornamento-algoritmo-google

Tre semplici strategie per il vostro sito web per riprendere la SEO e ripartire velocemente, dopo l’aggiornamento dell’algoritmo di Google.

Il 2019 è un momento perfetto per fare un passo indietro e quindi ripercorrere la strada nei precedenti mesi e anche rivedere attentamente le vostre campagne, per un’attenta valutazione per apportare degli utili miglioramenti al vostro sito web o della clientela.

Dopo l’estate, solitamente, specialmente dopo il Google Medical Update (agosto 2018), è il momento di mettere in atto i buoni propositi, come quelli di prepararsi al meglio per il nuovo anno.

Infatti, come tanti, il fine anno (ma anche prima), i professionisti del settore SEO, elaborano delle strategie per iniziare al meglio le varie campagne per il prezioso posizionamento su motori di ricerca attenendosi al nuovo aggiornamento Google.

Dopo tre trimestri, è il momento di pensare a tutte le cose nuove che possiamo mettere in atto all’inizio del nuovo anno e quindi cerchiamo di mettere sul tavolo di lavoro le idee innovative, per emozionare la nostra clientela o anche il nostro responsabile o noi stessi.

Dopo l’aggiornamento di Google, tutti gli esperti SEO o anche autonomi del settore, hanno necessità di nuove idee, anche a scapito delle vecchie strategie e convinzioni. Ormai il nuovo anno è più che avviato e non si può più perdere tempo, la parola d’ordine è agire.

Tre strategie SEO di successo, dopo l’aggiornamento di Google.

1) Controllate il vostro sito web: capisco che è molto facile farsi prendere dalle giornaliere attività, sempre abbastanza frenetiche e quindi “urgenti”, che portano via molto tempo e sbrigate ogni giorno della settimana, una grande pressione per ottenere risultati positivi, oltre a soddisfare i motori di ricerca che rendono la vita difficile a tutti.

Detto questo, è tuttavia, necessario fare un passo indietro e ottenere un’olistica visione del vostro sito web e di come stanno andando le cose.

Ma cosa accade quando lavorate su un sito web già da tre anni, o anche quello di un cliente e quindi, nel tempo sono state introdotte strategie e moltissime modifiche?

I testi all’interno del sito web sono migliaia e anche riscritti e aggiornati, ma la domanda è: gli obiettivi della società si sono evoluti?

Se si cerca di svolgere trimestrali audit tecnici, di certo ci si può rendere conto che non sempre sono, come la prima volta approfonditi. Dopo anni di nuovi contenuti e di aggiunte al vostro sito web o anche quelli della clientela, inoltre, è probabile che questa iniziale verifica del contenuto non si applichi più.

Iniziate la vostra nuova strategia, dando al vostro sito web un completo audit, ovviamente valutando la totalità dei contenuti e degli aspetti tecnici, fino alla prestazione della concorrenza.

Cercate di visionare il vostro sito online, ma con occhi diversi, come per chi lo vede la prima volta e ideato come un nuovo prodotto che fino oggi non avevate visto.

Soltanto in questo modo, potrete estrapolare le problematiche e quindi gli errori che fino ad oggi non siete riusciti a evidenziare. Con questo nuovo modo di operare potrete di certo dare al vostro sito un’innovativa veste, una grande opportunità per ottenere il meglio dalle tecniche SEO.

2) Riconsiderare i messaggi e le parole chiave
Nell’ultimo anno, sono state aggiunte funzionalità nuove?

Le precise linee guida del marchio sono state rispettate e messe in atto? Il competitivo scenario è un po’ variato?

E’ fondamentale, in ogni caso, riconsiderare la generale messaggistica, per dare più garanzie alle keywords (parole chiavi) di destinazione, che siano ancora adatte al settore della società, oltre che mancare l’opportunità principali, molto utili per sfruttare al massimo le tecniche SEO.

Ora prendiamo come esempio questa strategia di chiavi di ricerca: un cliente, che opera nel settore delle spedizioni, aveva come preciso target la totalità dei termini “spedizione”. I contenuti del sito erano principalmente orientati su questa tipologia di chiave di ricerca su Google, quindi gli sforzi SEO erano quasi tutti su questa strategia e nel complesso erano abbastanza efficienti.

Nel successivo anno, tuttavia, queste chiavi hanno cominciato a veicolare meno lead e traffico, un grave danno per sito e per l’azienda causata da questa battuta d’arresto. Perché si è verificata questa problematica?

Questo è successo per il semplice motivo che il traffico lead aveva preso un’altra strada e quindi si è spostato in direzione di termini relativi al trasporto. Le ricerche di parole chiavi erano attive, erano variati i risultati e la concorrenza lo aveva capito in anticipo e quindi cambiato le parole chiavi.

Con la revisione delle keyword e anche dei contenuti, siamo riusciti a modificare e aggiornare i già presenti contenuti, spostando leggermente l’attenzione e quindi ad adattarci al nuovo scenario di marketing.

Il cliente ora è molto felice di questa nuova strategia che abbiamo apportato al suo sito web e sa perfettamente che siamo in grado di offrire garanzie di risultati, anche quando lo scenario subisce delle evoluzioni di settore. Questo è solo un classico esempio di come possono cambiare le chiavi di ricerca quando un settore specifico cambia il tipo di marketing.

Da questo semplice esempio, si capisce come nel tempo gli scenari societari possono cambiare e questo avviene spesso. I marketer di ricerca, hanno il preciso compito di garantire di essere al top, anche in presenza di veloci cambiamenti ed evoluzioni del target del settore, rispetto alle effettuate ricerche.

3) Vecchie strategie ma in modo nuovo
I vecchi contenuti sono preziosi e riutilizzabili (lo abbiamo ripetuto più volte in altri articoli).
Gli esperti SEO, passano molto tempo a cercare di mettere in campo idee innovative, spesso questo è molto complicato e necessita di grandi sforzi e tempo.

Per una buona strategia, per far crescere il vostro sito web e quindi ottenere dei preziosi posizionamenti, per quanto riguarda le ricerche dei potenziali clienti è necessario controllare attentamente cosa funzione rispetto ai contenuti, quali testi non sono più funzionanti e infine, quali contenuto nuovi è necessario realizzare.

Oggi, il suggerimento è di dedicare del tempo per visionare i già presenti contenuti sul sito web e capire come ottenere di più con un aggiornamento degli stessi.

Vediamo alcune idee per quest’obiettivo:

Se avete dei contenuti sempre “verdi”, ma datati, che tuttavia possono essere ancora molto utili e quindi con un aggiornamento mirato possono aiutare il vostro sito, iniziate a identificarli (dove possibile non si getta nulla). Una semplice modifica e un nuovo paragrafo aggiunto e un contenuto “vecchio” può avere un grande potenziale, senza enormi sforzi si possono ottenere degli ottimi risultati e quindi attirare traffico nuovo.

Attività del tipo infografica, video, webinar, e-book e guide agli articoli, sono impegni grandi che spesso vengono promossi una sola volta, per poi lasciarli a loro destino e mai modificati e aggiornati. Visionate queste importanti risorse e scoprite come utilizzarli nel modo più corretto.

Per fare degli esempi: webinar in pagine di destinazione infografiche e vendite in sociali contenuti, e-book trasformati in post per il blog e cosi via. Questo è un perfetto modo per trasformare contenuti in materiale nuovo per il vostro sito web, ovviamente il tutto ben realizzato e scritto, con sforzi decisamente minori.

Nel vostro sito web c’è un tema che funziona molto bene? Oppure un’idea che pensate che meriti maggiore visibilità, rispetto a quella che ha ottenuto fino ad oggi?

Attenzione, non vogliamo dire, ripubblicate tutto, ma solo la possibilità di trovare nel sito cose che funzionano ancora e quindi ricercare il modo di sfruttarle al massimo e farle rinascere.

La programmazione vi attende

Mentre vi concentrate sui nuovi obiettivi, con aspettative ricche e tante emozioni e traguardi nuovi da raggiungere, concentratevi sul vostro lavoro e soluzioni da mettere in campo, per realizzare siti web di successo.

Guardarsi intorno può essere molto utile per andare avanti nei progetti, in modo meno complicato e rapido, in modo particolare nel settore SEO.