Gli esperti del Digital marketing

Potenzia il tuo business online con Monkey Digital SEO: sfrutta al massimo il potenziale del marketing strategico digitale.

Che cos’è Auto-GPT ed è ora il momento di dare di matto per l’IA?

Che cos'è Auto-GPT ed è ora il momento di dare di matto per l'IA?

Auto-GPT è una tecnologia rivoluzionaria che libera nuove capacità per ChatGPT, consentendogli di completare le attività da solo, creando i propri prompt per portare a termine il lavoro.

L'entusiasmo per Auto-GPT ha recentemente superato lo stesso ChatGPT, diventando il numero uno su Twitter per diversi giorni consecutivi.

Cos'è il GPT automatico?

Auto-GPT è un'interfaccia open source sperimentale per GPT-4 e GPT-3.5 che consente il completamento di attività autoguidate (autonome).

Basta fornire un elenco di attività che devono essere completate e Auto-GPT le completa.

A differenza di ChatGPT che richiede numerosi prompt dettagliati, Auto-GPT genera i propri prompt per completare gli obiettivi indicati.

Se necessario, Auto-GPT accederà a siti Web e motori di ricerca per raccogliere dati per completare le attività.

Ciò che rende straordinaria la sua capacità di raccogliere dati esterni è che Auto-GPT si autovaluta e può verificare l'accuratezza dei dati raccolti e scartare ciò che è errato o scadente e generare una nuova attività secondaria per raccogliere dati migliori.

Questa capacità di auto-generare prompt per completare le attività è il motivo per cui viene definito agente AI autonomo.

La pagina ufficiale di GitHub per Auto-GPT lo descrive in questo modo:

“Auto-GPT è un'applicazione open source sperimentale che mostra le capacità del modello linguistico GPT-4.

Questo programma, guidato da GPT-4, concatena insieme i "pensieri" LLM, per raggiungere autonomamente qualsiasi obiettivo ti prefiggi.

Come uno dei primi esempi di GPT-4 in esecuzione in modo completamente autonomo, Auto-GPT spinge i confini di ciò che è possibile con l'AI".

Per utilizzare Auto-GPT è necessario prima creare un account a pagamento su OpenAI.

Dopo aver creato l'account a pagamento, il passaggio successivo consiste nell'ottenere un'API OpenAI che collegherà Auto-GPT al tuo account di accesso OpenAI e ti addebiterà qualsiasi importo tu utilizzi.

API è l'acronimo di Application Programming Interface.

È una tecnologia che consente al software di comunicare in modo sicuro con un altro software.

L'API consente ad Auto-GPT di comunicare con GPT-4 e ChatGPT di OpenAI.

OpenAI spiega come funziona la loro API:

“L'API OpenAI può essere applicata praticamente a qualsiasi attività che implichi la comprensione o la generazione di linguaggio naturale, codice o immagini.

Offriamo una gamma di modelli con diversi livelli di potenza adatti a diversi compiti, oltre alla possibilità di mettere a punto i propri modelli personalizzati.

Questi modelli possono essere utilizzati per tutto, dalla generazione di contenuti alla ricerca semantica e alla classificazione.

…L'API è alimentata da una serie di modelli con diverse capacità e fasce di prezzo.

GPT-4 è il nostro modello più recente e più potente.

GPT-3.5-Turbo è il modello che alimenta ChatGPT ed è ottimizzato per i formati conversazionali."

I titolari di account OpenAI possono impostare limiti rigidi su quanto OpenAI addebiterà e quando il limite viene raggiunto il servizio smette di funzionare.

Gli utenti possono anche impostare un limite flessibile che invierà un'e-mail di notifica per avvisare il titolare di un account quando viene raggiunto un limite impostato.

Il prezzo si basa su un addebito per un'unità di misura chiamata token.

Un token può essere pensato come una misura delle parole.

OpenAI definisce i token in questo modo:

"Per il testo inglese, 1 token è di circa 4 caratteri o 0,75 parole."

La quantità di quante parole (token) inviate tramite l'API sotto forma di prompt e la quantità di token (parole) contenute nell'output vengono utilizzate per calcolare i costi di utilizzo.

Cento gettoni costano una frazione di centesimo, $ 0,002

Esempi di cosa può fare Auto-GPT

Qualcuno di nome Jon Miller (@botzero_net) ha condiviso su Twitter un esempio intelligente di cosa può fare Auto-GPT.

Ha twittato:

"Obiettivo AI:
Scrivi un suggerimento di arte generativa di Midjourney che creerà un capolavoro per ispirare paura negli umani.

Miller ha condiviso il prompt e l'opera d'arte risultante che è stata generata autonomamente da Auto-GPT:

Un altro esempio di Auto-GPT condiviso su Twitter è la creazione di un articolo di recensione.

@SullyOmarr ha twittato cosa è successo dopo:

“Primo: è andato direttamente su Google per trovare le 5 migliori recensioni di scarpe impermeabili.

Una volta trovati i collegamenti, ha creato domande per se stesso come

  • “Quali sono i pro e i contro di ogni scarpa”
  • “Quali sono i pro e i contro di ciascuna delle 5 migliori scarpe impermeabili”
  • “Le 5 migliori scarpe impermeabili da uomo””

Quindi ha documentato la successiva analisi:

“Ha continuato ad analizzare i vari siti, con una combinazione di googling, aggiornando le sue query, finché non è stata soddisfatta dei risultati.

Ecco un esempio di quando pensava “criticamente”.

Sapeva che alcune recensioni potevano essere falsate, quindi doveva convalidare il revisore.

L'agente Auto-GPT ha generato sub-agenti incaricati di analizzare i siti Web utilizzati per la ricerca e quando l'agente AI si è bloccato, ha trovato una soluzione senza alcun aiuto esterno.

Alla fine ha terminato il compito, creando un'analisi in più paragrafi di cinque scarpe, elencando i pro ei contro di ciascuna, oltre a un'introduzione e una conclusione.

Incredibilmente, l'intero processo di ricerca, analisi e creazione ha richiesto solo otto minuti e dieci centesimi di GPT-4 per essere completato.

Come funziona il GPT automatico?

La caratteristica principale che alimenta Auto-GPT è la possibilità di utilizzare ChatGPT per creare autonomamente prompt per pianificare come completare un'attività e quindi creare più prompt per terminare quell'attività.

Se l'agente AI si trova nell'impossibilità di completare l'attività, creerà nuovi prompt per capire come procedere.

Auto-GPT è un agente di intelligenza artificiale autopropulsore che elimina la necessità di suggerimenti creativi e dettagliati. Tutto ciò di cui ha bisogno è una serie di obiettivi per completare un'attività.

Genererà le richieste necessarie per completare l'attività.

Si può dire che questa qualità di Auto-GPT renda GPT-4 e ChatGPT ancora più potenti, incredibilmente capaci.

Uno dei segreti del funzionamento di Auto-GPT è che è in grado di creare attività secondarie per ogni obiettivo, suddividendo ogni attività in più passaggi.

La gestione della memoria offre ad Auto-GPT la possibilità di salvare dati importanti a breve e lungo termine in modo da non dover ripetere i passaggi, può archiviare i dati per l'elaborazione e mantenere un elenco aggiornato di ciò che sta facendo.

La pagina GitHub per Auto-GPT elenca queste importanti funzionalità che fanno funzionare Auto-GPT:

  • “Accesso a Internet per ricerche e raccolta di informazioni
  • Accesso a siti Web e piattaforme popolari
  • Gestione della memoria a lungo e breve termine
  • Archiviazione e riepilogo dei file con GPT-3.5
  • Istanze GPT-4 per la generazione di testo"

Di cosa hai bisogno per far funzionare Auto-GPT?

Auto-GPT non ha un'interfaccia utente semplice come molti software rivolti al consumatore.

Ma non lasciare che questo sia uno scoraggiamento perché c'è un modo per tutti di usarlo.

Esistono due requisiti per utilizzare Auto-GPT:

La pagina Auto-GPT GitHub elenca tre ambienti tra cui scegliere:

  • VSCode + devcontainer: è stato configurato nella cartella .devcontainer e può essere utilizzato direttamente
  • Docker
  • Python 3.10 o successivo

La pagina GitHub si collega anche a un'esercitazione per l'installazione di Python su Windows.

Altri agenti di intelligenza artificiale autonomi

Auto-GPT non è l'unico agente AI autonomo, ce n'è un altro chiamato BabyAGI che è uno script Python.

BabyAGI

La pagina GitHub lo descrive:

“Questo script Python è un esempio di un sistema di gestione delle attività basato sull'intelligenza artificiale. Il sistema utilizza le API OpenAI e Pinecone per creare, assegnare priorità ed eseguire attività. L'idea principale alla base di questo sistema è che crea attività basate sul risultato di attività precedenti e un obiettivo predefinito.

Lo script utilizza quindi le funzionalità di elaborazione del linguaggio naturale (NLP) di OpenAI per creare nuove attività basate sull'obiettivo e Pinecone per archiviare e recuperare i risultati delle attività per il contesto.

Questa è una versione ridotta dell'originale Task-Driven Autonomous Agent (28 marzo 2023)."

Se tutto ciò sembra complicato, c'è ancora un modo per i non sviluppatori di utilizzare agenti AI come Auto-GPT e BabyAGI.

Semplici modi per eseguire un agente AI

Il ritmo dell'innovazione dell'IA è incredibilmente veloce e nel giro di due settimane gli sviluppatori hanno creato modi alternativi per eseguire Auto-GPT con interfacce user-friendly.

Queste interfacce sono così nuove che sono attualmente in modalità sperimentale o beta, ma funzionano molto bene.

Cognosys.ai

Una nuovissima interfaccia utente dell'agente AI basata sul web è Cognosys.ai. È comunque necessaria una chiave API OpenAI per utilizzare l'interfaccia web di Cognosys.ai.

Una volta che hai la chiave API OpenAI, il passaggio successivo è accedere con il tuo ID Google o creare un login e una password.

Ora utilizzare un agente AI è semplice come compilare un modulo e guardare la macchina completare l'attività.

Agente.gpt

Un'altra interfaccia facile da usare si chiama AgentGPT, che è in versione beta. AgentGPT funziona in modo simile a Cognosys.ai.

AgentGPT si descrive così:

“AgentGPT ti consente di configurare e distribuire agenti AI autonomi.

Assegna un nome alla tua IA personalizzata e falla intraprendere qualsiasi obiettivo immaginabile. Tenterà di raggiungere l'obiettivo pensando ai compiti da svolgere, eseguendoli e imparando dai risultati 🚀

Questa piattaforma è attualmente in versione beta, stiamo attualmente lavorando su:

  • Memoria a lungo termine
  • navigare su Internet
  • Interazione con siti web e persone”

Un tweet dei creatori di AgentGPT entra in ulteriori dettagli:

“Funziona utilizzando modelli per generare un elenco di attività e quindi esegue in modo iterativo le attività, valutando se le attività sono state completate o meno o richiedono ulteriori azioni secondarie.

In futuro, avremo una memoria a lungo termine tramite @pinecone e daremo ai modelli la possibilità di interrogare il web…”

Godmode IA

Una delle più recenti interfacce di agenti AI si chiama Godmode.

Per usarlo si crea prima un compito. L'interfaccia risponde con richieste da utilizzare che definiscono l'attività.

La scelta di uno dei prompt avvia l'agente AI che inizia il suo lavoro.

Godmode richiede un accesso con un account Google, GitHub o Twitter.

L'utilizzo di Godmode in questo momento non richiede il funzionamento di una chiave API OpenAI, ma l'utilizzo di una aggiungerà la potenza di GPT-4 all'output di Godmode.

Agenti AI autonomi

Alcune persone hanno dato di matto per ChatGPT.

Ma gli agenti di intelligenza artificiale autonoma come Auto-GPT rivelano che c'è di più in ciò che i prodotti OpenAI possono fare.

La svolta degli agenti di intelligenza artificiale autonomi è nuova di zecca e all'avanguardia. Sono prodotti da sviluppatori e non da grandi aziende come OpenAI e Google.

Queste tecnologie sono ancora in fase sperimentale e beta, ma alcune di esse sono abbastanza mature da poter svolgere compiti straordinari a un livello che ci si aspetta da un essere umano.

Tecnologie come Auto-GPT rendono facile immaginare un punto in cui i datori di lavoro possono assumere una persona per assegnare compiti agli agenti di intelligenza artificiale per svolgere il lavoro di cinque dipendenti.

Non è difficile immaginare un momento in cui i datori di lavoro potranno fare a meno del supervisore umano e semplicemente liberare un agente di intelligenza artificiale per gestire gli agenti di intelligenza artificiale.

Immagine in primo piano di Shutterstock/studiostoks

Le Critiche Crescenti Contro Google
Scoprire lo Sviluppo Web: La Programmazione come Arte
Scopri i Top Podcast SEO del 2024 e Mantieniti Aggiornato
Il ruolo delle finestre di dialogo nella progettazione di un'interfaccia utente web
Guida all'Integrazione di ChatGPT sul Tuo Sito Web
Utilizzo efficace di ChatGPT per la ricerca di parole chiave
Automatizzare le Campagne PPC con l'Intelligenza Artificiale Generativa
Aggiungere Coinvolgimento al tuo Sito con uno Sfondo Video CSS
Importanza delle Pagine di Destinazione per la Generazione di Lead e Incremento delle Vendite
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?