Gli esperti del Digital marketing

Potenzia il tuo business online con Monkey Digital SEO: sfrutta al massimo il potenziale del marketing strategico digitale.

Gestione Api, che cos’è e perché è importante?

Che cos'è e perché è importante?

Delle organizzazioni intervistate, il 65% ha riferito di utilizzare le API per utilizzare servizi e dati esterni attraverso integrazioni. Tuttavia, utilizzare ciecamente le API senza un'adeguata gestione delle API può essere dannoso per l'azienda.

Consideriamo un sito di e-commerce. Dovresti essere in grado di sfogliare l'inventario, selezionare un articolo, inviare il pagamento e impostare la consegna dalla stessa interfaccia. Con l'avvento dell'architettura dei microservizi, i sistemi spesso separano ciascuna funzionalità nelle proprie API o integrazioni. Se uno di questi problemi non funziona, gli utenti non vivranno un'esperienza piacevole e potrebbero rivolgersi a un concorrente.

È più importante che mai per il successo della tua azienda fornire un'assistenza adeguata al ciclo di vita della tua API. È qui che entra in gioco la gestione delle API. In questo articolo discuteremo cos'è la gestione API e perché è vantaggiosa.

Sommario

Cos'è la gestione delle API?

La gestione delle API è il processo di creazione, pubblicazione, amministrazione e analisi delle API. Viene realizzato attraverso una combinazione di strumenti e servizi per supportare il provisioning, la protezione e la manutenzione delle API. La visibilità è fondamentale per garantire che le API funzionino e vengano utilizzate come previsto.

Fonte immagine

Questo video definisce la gestione delle API e fornisce esempi di casi d'uso dei gestori API in azione:

Vantaggi della gestione API

Le API da sole non offriranno la supervisione e la visibilità di cui un’organizzazione ha bisogno per garantire di soddisfare le esigenze degli utenti salvaguardando al contempo le proprie API da accessi non autorizzati e usi dannosi. Con una corretta gestione delle API, le organizzazioni ottengono i seguenti vantaggi:

1. Governance e sicurezza

La gestione delle API garantisce la conformità alle politiche aziendali e alle normative esterne sulla privacy dei dati. Le aziende possono anche applicare regole sulla governance dei dati e sulla sicurezza delle API per garantire di non lasciare backdoor nelle loro applicazioni e nei dati sensibili.

La sicurezza può applicarsi anche alla limitazione dell'accesso ad applicazioni o utenti con le chiavi API corrette o altre credenziali di autenticazione. La gestione API garantisce che solo coloro che dispongono delle autorizzazioni adeguate possano sfruttare i suoi servizi.

2. Automazione

La gestione delle API consente inoltre di risparmiare tempo agli sviluppatori che creano queste interfacce. Molte piattaforme di gestione supportano la creazione di modelli e l'automazione della creazione di API per eliminare il lavoro ridondante e accelerare la distribuzione.

La directory centralizzata delle API evita inoltre il lavoro duplicato consentendo agli sviluppatori di verificare la presenza di API che potrebbero già svolgere la funzione desiderata. Queste nuove efficienze consentono al team di sviluppo di seguire metodologie agili senza sacrificare qualità o sicurezza.

Fonte immagine

3. Analisi e reporting

Un'API può registrare le richieste che riceve e le relative risposte, ma tali dati non sono in un formato facilmente utilizzabile per impostazione predefinita. Gli strumenti di gestione delle API forniscono analisi sull'utilizzo in modo che gli sviluppatori possano monitorare la frequenza delle richieste e identificare i servizi più diffusi per guidare il futuro sviluppo delle API. Queste metriche possono anche essere inserite in report da condividere con team e organizzazioni più ampi.

4. Distribuzione

Le aziende utilizzano la gestione delle API per creare un portale per sviluppatori in cui le API appena pubblicate possono essere distribuite insieme alla relativa documentazione. A volte noto come negozio API, questo mercato digitale consente agli sviluppatori di cercare API per soddisfare le loro esigenze.

5. Onboarding

Un sistema di gestione API consente agli sviluppatori di archiviare la documentazione in un portale a cui possono accedere gli sviluppatori interni ed esterni all'organizzazione. Questo repository centralizzato consente agli ingegneri di implementare rapidamente i metodi adeguati per chiamare l'API e sapere quale risposta aspettarsi, semplificando il processo di onboarding.

Ora esaminiamo le funzionalità comuni dei gestori API.

Cos'è una piattaforma di gestione API?

Esistono strumenti e software chiamati piattaforme di gestione API che le organizzazioni utilizzano per gestire i cicli di vita delle API. Questi strumenti sono utili perché forniscono un programma centralizzato che consente agli sviluppatori di creare, proteggere, governare e analizzare in modo efficace le API per soddisfare le esigenze aziendali.

Funzionalità del gestore API

I gestori API dovrebbero semplificare i processi di governance per le tue API e anche sbloccare nuove efficienze per il team di sviluppo che crea queste interfacce. Ecco alcune funzionalità chiave da cercare in una piattaforma di gestione API.

Controllo di accesso

La tua organizzazione può creare un'API aperta accessibile al pubblico. Tuttavia, avrai anche API limitate a determinati utenti o applicazioni. Il controllo degli accessi ti consente di stabilire chi ha l'autorizzazione per richiedere risorse dall'API. Puoi anche segmentare ulteriormente l'accesso in modo che i privilegi garantiscano l'accesso a determinati servizi ma non ad altri.

Autenticazione e protezione

Se implementi il ​​controllo degli accessi, implementerai anche protocolli di autenticazione e protezione per verificare l'identità degli utenti che inviano richieste all'API. Senza un'autenticazione adeguata, i malintenzionati potrebbero rubare token di accesso o falsificare credenziali per impersonare utenti autenticati, lasciando la tua API esposta ad abusi e sfruttamento.

Supporto alla progettazione e realizzazione

I migliori gestori API non si limiteranno a controllare l'accesso una volta creata l'API, ma supporteranno l'intero processo di creazione, dalla progettazione alla creazione. Queste piattaforme supporteranno inoltre la manutenzione delle API esistenti e forniranno un monitoraggio automatizzato per rilevare le interruzioni per una rapida risoluzione.

Supporto per diversi tipi di API

Esistono più tipi e architetture API per servire diversi casi d'uso. Un gestore API non dovrebbe limitare la tua organizzazione all'utilizzo di API SOAP o REST, ad esempio. Invece, il gestore API dovrebbe essere flessibile per supportare qualunque API identifichi come ottimale per le operazioni della tua azienda.

Portale degli sviluppatori

I portali per sviluppatori fungono da directory delle API disponibili e della relativa documentazione per consentire agli abbonati di scoprire rapidamente i servizi. Il portale supporta inoltre un'implementazione efficiente per gli utenti finali fornendo documentazione sulla corretta formattazione delle richieste e dei risultati attesi.

Questo video illustra un'implementazione di un gestore API utilizzando MuleSoft AnyPoint, uno strumento che verrà esaminato di seguito:

Come valutare uno strumento di gestione API

Di seguito sono riportati i criteri comuni per valutare i potenziali strumenti di gestione delle API e il modo in cui supportano il caso d'uso della tua organizzazione.

Qualità

L'API fornisce sempre i dati richiesti? I dati sono completi e in un formato utilizzabile?

Gli sviluppatori si aspettano consegne di alta qualità dalle API e gli ingegneri esterni potrebbero non essere sempre in grado di discernere se i dati sono compromessi, rendendo la qualità delle risposte dell'API fondamentale per la soddisfazione del cliente.

Affidabilità

Le API devono essere affidabili soprattutto. Se i siti Web esterni stanno integrando la tua API nelle loro operazioni, non vogliono che la loro funzionalità ne risenta perché la tua interfaccia non è disponibile. Allo stesso modo, non vuoi che le operazioni della tua organizzazione soffrano a causa di interruzioni dell'API interna.

Agilità

La tua API può soddisfare più di un tipo di richiesta senza sacrificare le prestazioni? Più flessibile è la tua API, maggiore sarà l'adozione che vedrà.

I gateway API rappresentano un altro modo in cui le organizzazioni ottengono questa flessibilità inviando più richieste a diverse API e restituendo un'unica risposta completa.

Velocità

La tua API dovrebbe essere affidabile e veloce. È necessario rispondere alle richieste nel più breve tempo possibile fornendo solo le informazioni specifiche richieste per ridurre la latenza e diminuire il tempo tra la chiamata API e la risposta.

Costo

La tua API funziona in modo efficiente? Se la tua interfaccia è ottimizzata per risposte rapide e snelle alle richieste, dovresti vedere un risparmio sui costi implementando le API su percorsi che richiedono più risorse per fornire dati e servizi.

I migliori strumenti di gestione supporteranno tutti questi obiettivi fornendo al contempo maggiore controllo e visibilità sull'utilizzo delle API.

Strumenti di gestione dell'API

Le piattaforme di gestione API offrono i vantaggi e le funzionalità discussi sopra. Di seguito è riportata una selezione degli strumenti disponibili per gestire le API della tua organizzazione.

Fonte immagine

Esaminiamo ciascuno in modo più dettagliato.

1. MuleSoft Anypoint

La piattaforma Anypoint di MuleSoft è una piattaforma basata su cloud creata per alimentare l'intero ciclo di vita dell'API. È basato su standard aperti e offre la flessibilità necessaria per connettersi a qualsiasi applicazione attraverso la creazione rapida di API e il supporto per lo stack di strumenti esistente di un'organizzazione.

Inoltre, la piattaforma Anypoint supporta la distribuzione delle API nel cloud, inclusi IBM Bluemix e AWS, nonché strumenti SaaS come Box, Salesforce e ServiceNow.

Prezzo: Prova gratuita con piani a pagamento disponibili.

2. Gestione API Boomi

Boomi API Management è un'unica interfaccia per connettere applicazioni aziendali, database e servizi cloud tramite API. Offre un portale e un catalogo per sviluppatori per cercare API e creare connettori personalizzati, aumentando la condivisione delle conoscenze e la flessibilità.

Gli utenti possono anche monitorare lo stato delle API tramite dashboard di analisi e limitare l'accesso in base alle autorizzazioni per garantire che solo le parti autorizzate possano accedere ai dati.

Prezzo: Prova gratuita con piani a pagamento disponibili.

3. Piattaforma di gestione API Akana

Akana API Management Platform è una soluzione all-in-one per progettare, costruire, gestire e monitorare le API della tua organizzazione. La piattaforma è indipendente dal cloud e offre una versione on-premise per garantire la massima flessibilità.

Akana API Management Platform si concentra anche sulla sicurezza delle API e supporta metodi di autenticazione standard, tra cui OAuth, JWT, SAML, SSO e LDAP.

Prezzo: Prova gratuita con piani a pagamento disponibili

4. Connessione API IBM

Fonte immagine

IBM API Connect è un gestore API creato appositamente per supportare DevOps. La piattaforma fornisce una piattaforma di integrazione centrale per tutte le API e i servizi Web della tua organizzazione. API Connect offre sicurezza di livello aziendale incentrata su autenticazione, crittografia e monitoraggio dello stato in tempo reale.

Inoltre, la piattaforma si integra con strumenti open source per test automatizzati come Selenium e Jenkins e supporta standard aperti per la creazione di connettori personalizzati come le API RESTful.

Prezzo: Prova gratuita con piani a pagamento disponibili.

5. Gestione API Broadcom Layer7

Broadcom Layer7 API Management è un gestore API focalizzato su microservizi e test. La piattaforma offre strategie di test scalabili per convalidare le API, nonché monitoraggio in tempo reale per rilevare interruzioni.

Layer7 dispone inoltre di una soluzione gateway che supporta prestazioni elevate attraverso l'ottimizzazione delle risorse per integrare e governare le API su larga scala. Fornisce inoltre un portale per sviluppatori per potenziare la scoperta, l'onboarding e la collaborazione tra ingegneri e abbonati.

Prezzo: Prezzo disponibile su richiesta.

6. Apigee (Google Cloud)

Apigee Google Cloud è un gestore API focalizzato su progettazione, distribuzione e analisi.

Il gestore fornisce funzionalità come politiche di sicurezza, un portale per sviluppatori e strumenti di sviluppo API. Queste funzionalità consentono alle aziende di ottimizzare la gestione del ciclo di vita delle API, controllare le minacce alle API, ottenere statistiche sull'utilizzo delle API e incoraggiare l'innovazione basata sulle API.

Prezzo: Sono disponibili prezzi con pagamento in base al consumo.

7. Gestione API di Azure

Gestione API di Azure è un servizio di Microsoft Azure che offre alle organizzazioni la possibilità di gestire le proprie API. Agli sviluppatori vengono forniti gli strumenti per proteggere e scalare adeguatamente la propria architettura API.

Il gestore API di Azure semplifica inoltre la creazione, la distribuzione e il monitoraggio dell'architettura API delle organizzazioni. La piattaforma è utilizzata al meglio per le aziende che desiderano offrire i propri servizi ad altre aziende come API, fornire integrazioni con i partner, governare l'utilizzo delle API e ottenere statistiche sulle prestazioni delle API e sul modo in cui vengono utilizzate.

Prezzo: Prezzo disponibile su richiesta.

Fornisci un'esperienza utente fluida con la gestione delle API.

Le API sono un componente chiave dei siti Web moderni e la gestione delle API è una pratica centrale per le organizzazioni che cercano di ottimizzare l'utilizzo dell'interfaccia. Le piattaforme e gli strumenti di gestione delle API consentono agli sviluppatori di scalare la creazione di API ottimizzando al tempo stesso il consumo di risorse e applicando regole di sicurezza.

Supportando un utilizzo efficiente delle API, la gestione delle API migliora l'esperienza dell'utente fornendo accesso a più fonti di informazioni e servizi in modo che l'utente possa eseguire attività complesse in un'unica finestra.

Le Critiche Crescenti Contro Google
Scoprire lo Sviluppo Web: La Programmazione come Arte
Scopri i Top Podcast SEO del 2024 e Mantieniti Aggiornato
Il ruolo delle finestre di dialogo nella progettazione di un'interfaccia utente web
Guida all'Integrazione di ChatGPT sul Tuo Sito Web
Utilizzo efficace di ChatGPT per la ricerca di parole chiave
Automatizzare le Campagne PPC con l'Intelligenza Artificiale Generativa
Aggiungere Coinvolgimento al tuo Sito con uno Sfondo Video CSS
Importanza delle Pagine di Destinazione per la Generazione di Lead e Incremento delle Vendite
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?