We provide premium cPanel hosting!

 

Come aumentare la visibilità del sito e guadagnare traffico

Home > Come aumentare la visibilità del sito e guadagnare traffico
 
Posted by on Ago 28, 2018 in |
Come aumentare la visibilità del sito e guadagnare traffico

Facciamo un piccolo riepilogo dei passi fondamentali per aumentare la visibilità del tuo sito e guadagnare traffico grazie ai motori di ricerca.

Oggi la concorrenza fra i siti web per scalare la SERP si è fatta molto dura. E ‘sempre più difficile ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca, almeno senza un aiuto professionale. Ma il SEO serve proprio a questo, a darci una mano per misurarsi in uno spazio che si è fatto sempre più competitivo, migliorando il posizionamento e il nostro posto in classifica per le keywords più valide.

Che ci crediate o no, anche se il panorama si è fatto più aggressivo, ci sono ancora soluzioni forti per sfruttare la visibilità del tuo sito e di conseguenza aumentare il traffico.

Ecco i nostri suggerimenti per aumentare la visibilità e guadagnare traffico

Ottimizzare il meta description.

Il meta description è un meta tag contenuto nelle pagine html, invisibile agli utenti ma non agli spiders dei motori di ricerca che lo leggono e lo valutano. Perciò tutto quello che scriviamo nel meta description viene visualizzato dai motori di ricerca sulle SERP. Premesso che ottenere un posto tra i primi 10 risultati della classifica di Google per una determinata parola chiave è solo il primo passo per scalare ulteriormente la SERP, come possiamo sfruttare i meta descriptions? Semplicemente scrivendo qualcosa che incentivi il visitatore a cliccarci sopra. Questo è uno dei modi più semplici per acquisire nuovi visitatori, ma anche uno dei più efficaci.

Gestire i sitelink in maniera ottimale

I Google sitelink sono quei link che vengono visualizzati nei risultati di Google, immediatamente sotto la descrizione del sito principale, e vengono generati automaticamente dall’algoritmo stesso. È possibile aiutare Google a generare sitelink più efficaci con qualche piccolo accorgimento. Innanzitutto, vediamo se al posto dei sitelink che riteniamo più rilevanti vengono invece visualizzati sitelink poco utili e performanti. Se è così, per risolvere il problema basta accedere al tuo account degli Strumenti per Webmaster di Google e bloccare i sitelink che non hanno grande valore per incentivare i click. Questo farà spazio ai sitelinks più interessanti, che verranno nuovamente generati dall’algoritmo del motore di ricerca.

Sfruttare Twitter per la ricerca in tempo reale.

Ora che Google sta integrando lo stream di Twitter nella sua real time search, abbiamo una grande opportunità per portare una grossa fetta di traffico al nostro sito. Però non è sufficiente pubblicizzare i nostri contenuti su Twitter. Infatti, bisogna sempre ricordarsi di inserire keywords efficaci e pertinenti all’interno del post.