Gli esperti del Digital marketing

Potenzia il tuo business online con Monkey Digital SEO: sfrutta al massimo il potenziale del marketing strategico digitale.

Come impostare il monitoraggio della profondità di scorrimento in GA4

Come impostare il monitoraggio della profondità di scorrimento in GA4

Se hai familiarità con Google Analytics 4 (GA4), probabilmente sai già che ha il monitoraggio dello scorrimento integrato per impostazione predefinita.

E naturalmente, potresti chiederti: perché ho bisogno di un tracciamento personalizzato per la profondità di scorrimento?

L'"evento di scorrimento integrato" di GA4 si attiva quando un utente ha fatto scorrere circa il 90% della pagina, ma molto probabilmente vorrai saperne di più, ad esempio quanti utenti hanno fatto scorrere il 50% o addirittura il 25% della pagina .

Ecco perché dovresti impostare il monitoraggio della profondità di scorrimento personalizzato in GA4.

Monitorando la profondità di scorrimento, puoi ottenere informazioni dettagliate sul coinvolgimento e sul comportamento degli utenti, comprendere la quantità di contenuti che gli utenti stanno consumando e ottimizzare di conseguenza.

Esamineremo l'implementazione utilizzando Google Tag Manager (GTM).

Nel complesso, consiglio vivamente di utilizzare GTM per la configurazione di GA4 rispetto a gtag.js perché ha funzionalità molto eleganti che puoi utilizzare e richiede meno tempo per mantenere la configurazione.

Almeno puoi diventare ibrido e utilizzare GTM con il metodo datalayer.push ogni volta che hai bisogno di un controllo più granulare sul tracciamento.

Impareremo come impostare il monitoraggio della profondità di scorrimento e creare un dashboard di coinvolgimento dei contenuti di esempio in Looker Studio.

Come impostare il monitoraggio della profondità di scorrimento

Prima di tutto, dobbiamo disabilitare il monitoraggio dello scorrimento predefinito dal flusso di misurazione avanzato.

Passa a Flusso di dati > Clic per trasmettere.

Misure migliorate.

Disabilita il rilevamento dello scorrimento nella finestra di dialogo popup.

Monitoraggio dello scorrimento.

Vai alla pagina delle impostazioni delle definizioni personalizzate di GA4 e aggiungi la dimensione personalizzata "scroll_percentage" (puoi nominarla come preferisci). Lo useremo per inviare soglie di profondità di scorrimento.

Scroll_percentage dimensione personalizzata.

Vai a Variabili in Google Tag Manager e attiva queste tre variabili integrate:

  • Scorri la soglia di profondità.
  • Scorri le unità di profondità.
  • Direzione di scorrimento.

Variabili a scorrimento.

Passare a Trigger e aggiungere un trigger di profondità di scorrimento con il nome "Custom Scroll".

Aggiungi un trigger Imposta i parametri del trigger

Nelle impostazioni "Percentuali", aggiungi i livelli di profondità di scorrimento che desideri monitorare come elenco separato da virgole.

Nota: se disponi di un sito Web a traffico elevato e aggiungi troppe soglie come (21,22,23….90) ecc., potresti raggiungere i limiti di esportazione di eventi giornalieri BigQuery 1M di GA4 e perdere uno dei maggiori vantaggi di GA4 .

Potresti notare che ci sono anche valori di pixel che puoi usare per tenere traccia della profondità di scorrimento con i pixel.

In alcuni casi, può avere senso da usare, ma secondo me non ha ampi casi d'uso.

Ad esempio, il monitoraggio di una profondità di scorrimento di 1000 pixel potrebbe non indicare con precisione la quantità di un articolo che gli utenti hanno letto, poiché gli articoli possono variare notevolmente in lunghezza, da 2000 pixel a 10.000 pixel.

Vai a Tag in GTM e aggiungi un tag Evento.

Etichetta evento.

Nel nome dell'evento, digita "scroll" e imposta il parametro personalizzato su "scroll_percentage".

Evento di scorrimento con dimensione personalizzata scroll_percentage Scegli come valore scroll depth treshold variabile incorporata

Scegli un trigger Scorrimento personalizzato.

Imposta un trigger "Scorrimento personalizzato".

In poche parole, il monitoraggio dello scorrimento personalizzato funziona:

  • Disattivazione del tracciamento di scorrimento predefinito.
  • Riaggiungendo lo stesso tracciamento di scorrimento con il nome dell'evento "scroll".
  • Invio di soglie di profondità di scorrimento in un parametro personalizzato.

Dopo aver impostato il monitoraggio della profondità di scorrimento, esaminiamo come configurare la dashboard di Looker Studio (precedentemente Google Data Studio) che riporterà gli articoli con la loro profondità di scorrimento media.

Come creare un report di Looker Studio sulla profondità di scorrimento

Apri Looker Studio e aggiungi GA4 come sorgente.

Bell'Atelier.

Inserisci la tabella pivot come tipo di grafico.

Tabella pivot.

Aggiungi "Percorso pagina" come dimensione riga e scroll_percentage come dimensione colonna. Come metrica, aggiungi "Utenti totali" e "Conteggio eventi".

Tabella pivot con dati.

Applica un filtro con "Nome evento" contenente "scroll" per filtrare altri eventi, ad esempio "page_view" dai dati.

A causa delle specifiche della struttura dei dati GA4, estrae tutti gli eventi ed è necessario un filtro per eliminare nessuno degli eventi di scorrimento.

Come creare un rapporto sulla profondità di scorrimento nelle esplorazioni

Lo stesso rapporto può essere creato nelle esplorazioni, anche se consiglio di utilizzare Looker Studio perché puoi condividerlo con la tua redazione ed è più facile da leggere.

Per creare un rapporto di profondità di scorrimento nelle esplorazioni, vai a Esplora e crea un rapporto "Formato libero" vuoto. Aggiungi dimensioni come "Percorso pagina" e "scroll_percentage".

Esplorazione.

Costruisci il rapporto in base allo screenshot.

Rapporto di profondità di scorrimento.

Non dimenticare di filtrare solo gli eventi con il nome "scroll".

È anche utile impostare le conversioni in base alla profondità di scorrimento. Ad esempio, abbiamo un set di conversione ogni volta che si legge il 50% di un articolo.

Per impostare la conversione in base alla profondità di scorrimento, utilizzeremo una delle migliori funzionalità di GA4, ovvero l'impostazione di un evento basato sui parametri degli eventi.

Passare a Impostazioni eventi e fare clic sul pulsante Crea evento nell'angolo in alto a destra.

Eventi

Nella finestra di dialogo popup, inserisci "Event Name=scroll" e "scroll_percentage=50" e dai un nome al tuo evento.

Evento personalizzato di scorrimento del 50% basato sul parametro di profondità di scorrimento.

E dalle impostazioni di Conversioni, contrassegnalo come conversione.

Conversioni.

Conclusione

Qui abbiamo discusso su come tenere traccia della profondità di scorrimento in GA4, che è una metrica importante per misurare il coinvolgimento del pubblico.

Consiglierei di provare a creare segmenti diversi e confrontare il modo in cui ogni tipo di utente interagisce con i tuoi contenuti.

Prendi in considerazione anche l'unione dei dati con Google Search Console e scopri quali parole chiave generano un maggiore coinvolgimento con i tuoi contenuti.

In futuro, tratteremo di più su come utilizzare GA4 e ti aiuteremo a configurarlo.

Per rimanere aggiornato sulle nostre prossime guide, ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter.

Altre risorse:

Immagine in primo piano: fizkes/Shutterstock

Le Critiche Crescenti Contro Google
Scoprire lo Sviluppo Web: La Programmazione come Arte
Scopri i Top Podcast SEO del 2024 e Mantieniti Aggiornato
Il ruolo delle finestre di dialogo nella progettazione di un'interfaccia utente web
Guida all'Integrazione di ChatGPT sul Tuo Sito Web
Utilizzo efficace di ChatGPT per la ricerca di parole chiave
Automatizzare le Campagne PPC con l'Intelligenza Artificiale Generativa
Aggiungere Coinvolgimento al tuo Sito con uno Sfondo Video CSS
Importanza delle Pagine di Destinazione per la Generazione di Lead e Incremento delle Vendite
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?