We provide premium cPanel hosting!

 

Fatti trovare dai motori di ricerca

Home > Fatti trovare dai motori di ricerca
 
Posted by on Ago 28, 2018 in |
Fatti trovare dai motori di ricerca

Sei un’azienda che ha intenzione di incrementare il proprio business online, di avere maggior traffico di potenziali clienti sul proprio sito? La soluzione a questi tuoi interrogativi è solo una:

Fatti trovare dai motori di ricerca!

Qualsiasi tipo di azienda online, sia che si occupi di un business to consumer sia che si occupi di un business to business, non può ignorare la dura legge del motore di ricerca. ‘Dura’ perché da qualche anno a questa parte la concorrenza online è diventata spietata e mentre prima bastava semplicemente registrarsi in qualche directory per essere trovati insieme ad altri pochissimi pionieri del business online, oggi invece insieme a noi ci saranno minimo altre 100 aziende che propongono il nostro stesso prodotto/servizio.

La soluzione quindi è non abbandonare il motore di ricerca, ma cercare di farsi amare il più possibile da lui, attuando una serie di strategie dalla scelta dell’hosting alle tecniche seo che consentono all’azienda di essere tra i primi risultati dei motori di ricerca e quindi di avere più chance degli altri ad essere trovati dai navigatori.

Cosa ne guadagniamo in cambio? Visibilità, reperibilità, pubblicità, tutti fattori che non possono che migliorare il nostro business aziendale.

L’investimento inoltre in queste soluzioni è sempre vantaggioso e oggigiorno più che mai indispensabile per tutte le aziende che sono in Rete perché garantisce loro l’opportunità di essere trovate da un target vastissimo di potenziali clienti. Coniugando quindi un’ottima attività di Search Engine Optimization che consente un buon posizionamento sui motori di ricerca e una comunicazione online strategica il business aziendale può registrare dei picchi davvero importanti e soprattutto duraturi nel tempo.

Il Posizionamento su Google

Con la nascita di Google il motore di ricerca ha cambiato da tempo pagina, anzi si può tranquillamente affermare che l’intero assetto del web si è trasformato. Nel linguaggio comune degli addetti ai lavori sono entrati termini quali TrustRank, Backlink, Spider, link popularity, parametri enormemente importanti per chi vuole che la propria attività online, dal semplice sito web all’e-commerce, al social network, raggiunga un buon posizionamento sul più potente motore di ricerca della storia di internet, Google.

Da Google in poi l’attività “nascosta” con la quale i web master riuscivano a farla in barba ai motori di ricerca, è stata definitivamente smascherata, merito dei super spider in grado di scandagliare nel vero senso della parola il mare infinito dei siti web.

Google è indubbiamente il primo motore di ricerca, quello più utilizzato dagli utenti e da ciò consegue l’importanza di posizionarsi bene su di esso.

Secondo le ultime statistiche risalenti a giugno 2008 diffuse da Hitwise e limitate agli Stati Uniti, il 69,7% delle ricerche effettuate dagli utenti americani è stato fatto utilizzando proprio Google. Un risultato straordinario rispetto agli altri motori di ricerca di Yahoo e Microsoft: search.msn.com sta sprofondando sempre di più ed è passato dal 5,89% al 5,46%, mentre Yahoo ha registrato un calo dal 19,95% al 19,62%.

Ecco perché è di fondamentale importanza per qualsiasi business online posizionarsi ai primi posti sul più utilizzato motore di ricerca. Avere un buon posizionamento su Google significa entrare in contatto con un target vastissimo di utenti e quindi incrementare notevolmente il proprio business. In effetti è bene sottolineare che la maggior parte delle aziende online ha capito in che modo soddisfare l’esigentissimo spider di Google, e quindi si è creato una sorta di sistema che si autoalimenta.

Per cui la qualità dell’hosting e l’ottimizzazione dei contenuti dei siti web è diventata la parola d’ordine per coloro che vogliono raggiungere un ottimo posizionamento su Google e altri motori di ricerca.