Gli esperti della Link Building

Su Seowebsite ricevi sempre i migliori link al miglior prezzo

Generative AI Insights da Google Search Central Live In Tokyo

Generative AI Insights da Google Search Central Live In Tokyo

Il team di Ricerca Google ha organizzato Google Search Central Live, il primo evento dal vivo in Giappone dalla Webmaster Conference del 2019.

Proprietari di siti web, esperti di marketing digitale, sviluppatori web e professionisti SEO hanno partecipato all'evento dal 15 al 16 giugno, che è servito da piattaforma per discutere le best practice SEO e di ottimizzazione dei siti web, offrendo anche l'opportunità di imparare dagli esperti del settore e dal team di Ricerca Google.

I partecipanti hanno avuto la possibilità di interagire con professionisti online di varie regioni, ottenere informazioni sugli ultimi sviluppi della Ricerca Google e partecipare a discussioni sul miglioramento delle prestazioni di ricerca del loro sito web.

Anche se l'evento non era aperto alla stampa per motivi di copertura, ha visto la partecipazione di una schiera diversificata di relatori, tra cui Googler ed esperti. I relatori hanno condiviso le loro conoscenze e competenze sulle prestazioni del sito Web e sull'ottimizzazione dei risultati di ricerca di Google.

Di seguito sono riportati gli approfondimenti dell'evento condivisi con l'hashtag #SearchCentralLive su Twitter.

Ricerca Google e IA generativa

Come previsto, molti tweet di #SearchCentralLive ruotavano attorno all'intelligenza artificiale.

Diversi tweet dell'evento includevano commenti di Gary Ilyes, un analista di Google, sull'IA generativa.

Un'interessante diapositiva condivisa su Twitter dall'evento includeva un importante promemoria per scrivere per gli umani, non per i robot.

Google SearchLiasion ha condiviso lo stesso promemoria quasi 12 ore dopo in risposta a un recente articolo che apparentemente incoraggia i proprietari di negozi di e-commerce a creare contenuti per robot.

Domande frequenti di Google sull'IA generativa

Un partecipante ha condiviso un collegamento a un documento di Google che risponde alle domande frequenti sull'IA generativa.

In esso, Google ha spiegato quanto segue sull'IA generativa e sui modelli di linguaggio di grandi dimensioni.

  • L'intelligenza artificiale generativa si riferisce a modelli di apprendimento automatico che possono utilizzare ciò che hanno appreso dai dati per creare nuovi contenuti come testo, immagini, musica e codice. Imparano attraverso schemi nei dati.
  • I Large Language Model (LLM) sono modelli generativi di intelligenza artificiale in grado di prevedere le parole successive nel testo in base ai modelli che hanno appreso.
  • Gli LLM non sono database o sistemi di recupero delle informazioni. Generano risposte basate sui loro modelli appresi, quindi le loro risposte possono contenere errori fattuali.
  • La sicurezza e i rischi degli LLM devono essere gestiti attraverso misure come il filtraggio dei dati di formazione, la messa a punto dei modelli e le risposte di verifica dei fatti.
  • Gli LLM vengono addestrati su grandi quantità di dati per apprendere i modelli: più i dati sono vari, migliori sono le prestazioni del modello.
  • Gli LLM non comprendono intrinsecamente le informazioni che generano. Le loro risposte che sembrano mostrare emozioni o opinioni provengono dai modelli che hanno appreso dai dati creati dall'uomo.
  • Gli LLM "allucinano" quando generano risposte effettivamente errate e apparentemente coerenti a causa di informazioni pertinenti insufficienti. Le allucinazioni possono essere ridotte ma non prevenute del tutto.
  • Mitigare i pregiudizi nei modelli di intelligenza artificiale generativa implica migliorarli con dati equilibrati che rappresentano diverse prospettive e punti di vista.

Rapporto utente aggiornato sulla qualità della ricerca

Google ha recentemente aggiornato il modulo che consente agli utenti di Google Search di segnalare lo spam per garantire che i risultati di ricerca soddisfino Google Search Essentials.

I partecipanti hanno condiviso il nuovo modulo di feedback, che include opzioni per contenuto spam, comportamento spam, inganno, bassa qualità, link a pagamento o altri abusi delle tattiche di ricerca. Ha anche una funzione di invio in blocco per inviare fino a cinque pagine in un rapporto.

Il dashboard dello stato della ricerca

Un altro link utile condiviso da diversi partecipanti è stato per la Dashboard dello stato di Ricerca Google. Questa dashboard mostra lo stato attuale dei problemi di scansione, indicizzazione, classificazione e pubblicazione che potrebbero interessare i proprietari di siti web.

Screenshot da Google, giugno 2023

Discorsi fulminei dal ritmo incalzante

Oltre ai discorsi informativi e alle presentazioni, l'evento ha offerto caratteristiche uniche come le sessioni dei Lightning Talks.

Queste sessioni si discostavano dai tradizionali formati di conferenza e consistevano in presentazioni brevi e veloci. Ogni relatore aveva un limite di tempo di 7 minuti e un numero limitato di diapositive per trasmettere le proprie idee, promuovendo conversazioni e collaborazioni interdisciplinari.

Una sessione di conversazione fulminea ha riguardato l'uso della chat AI al lavoro, il che ha suggerito che molti lavoratori non capiscono come utilizzare i chatbot AI generativi per le attività giuste. L'oratore raccomanda che la chat AI sia la migliore per la generazione di idee, la scrittura, la codifica, le traduzioni e i riepiloghi.

Come ottimo esempio di caso d'uso, ho utilizzato Google Translate (che utilizza l'intelligenza artificiale) per tradurre molti tweet, diapositive e documenti sull'evento.

Puoi visualizzare altri Lightning Talks su YouTube, incluso questo recente su Search Console per i siti di notizie.

Approfondimenti preziosi per i proprietari di siti web

Nel complesso, l'evento dal vivo di Google Search Central ha fornito una piattaforma preziosa per proprietari di siti web, sviluppatori web e professionisti SEO per migliorare la loro conoscenza della Ricerca Google e migliorare le prestazioni del loro sito web.

Con la sua vasta gamma di relatori, contenuti su misura e opportunità di networking, questi eventi possono essere un'esperienza produttiva e coinvolgente per i partecipanti.

Immagine in primo piano: Daboost/Shutterstock

Come ho costruito il mio primo sito web: il blog
Il nuovo gesto di ricerca basato sull'intelligenza artificiale per Android
TikTok guadagna terreno come motore di ricerca tra la generazione Z [STUDY]
10 problemi SEO che non sapevi di avere: come risolverli
I brevi video stanno ridefinendo il marketing
10 best practice per la ricerca a pagamento e la pianificazione PPC
Query Deserves Ads
Google apparently ranks Reddit posts within minutes
Che cos'è il Fluid Design e come viene utilizzato sui siti Web?
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?