Gli esperti della Link Building

Su Seowebsite ricevi sempre i migliori link al miglior prezzo

Google consiglia Noindex per i contenuti di notizie in syndication

Google consiglia Noindex per i contenuti di notizie in syndication

Sei preoccupato per i contenuti in syndication che superano i tuoi contenuti di notizie, non in relazione all'attuale interruzione dell'indicizzazione che interessa il traffico degli editori da Google News?

Google ha rafforzato la sua raccomandazione di lunga data secondo cui gli editori richiedono ai partner di syndication di non indicizzare i contenuti di notizie sindacati.

La discussione su Twitter è iniziata con i dati raccolti da John Shehata, CEO di Newzdash.

La scoperta principale: Yahoo News ottiene costantemente un'alta percentuale di traffico per i contenuti di notizie sindacati rispetto ai siti degli editori originali.

Quando Yahoo sindaca i contenuti degli editori, quella versione sindacata spesso supera o si classifica in modo simile al contenuto originale nella ricerca di Google e nei risultati delle notizie.

Pertanto, Yahoo News probabilmente riceve una parte significativa del traffico che sarebbe potuto andare ai siti degli editori originali.

Non è la prima volta che si parla di questo problema.

Google conferma: contenuto sindacato Noindex

Google SearchLiasion è entrato nella discussione, twittando diverse risposte con diapositive di un recente evento che discuteva aggiornamenti con consigli riguardanti syndication, canonicals e noindex.

Qui puoi vedere la precisa raccomandazione per i partner di syndication di utilizzare il tag noindex, che potrebbe aiutare i sistemi automatizzati di Google a riconoscere meglio l'articolo originale.

Google sostiene che raccomanda solo noindex, non canonicals.

In definitiva, Google non incolpa i suoi partner di syndication delle linee guida per aver superato i contenuti originali degli editori.

Questa raccomandazione non significa che Google non possa stabilire quali contenuti sono originali e quali duplicati.

I tag canonici non funzionano perché il contenuto del sito Web di un editore di syndication può differire dal contenuto originale, grazie ai modelli di sito Web unici e al contenuto correlato circostante.

Alcuni utenti di Twitter hanno interpretato male il consiglio, portando al seguente chiarimento:

Google ha anche offerto tre opzioni per gli editori che utilizzano partner di contenuti sindacati.

I professionisti SEO hanno consigliato agli editori di garantire che i contenuti originali superino il resto.

Gli editori devono decidere

La complessa questione dei contenuti sindacati che potenzialmente superano i contenuti originali ha ricevuto una rinnovata attenzione.

Nonostante un po' di confusione e interpretazione errata, Google rimane coerente con i suoi consigli di lunga data, sottolineando che gli editori dovrebbero richiedere ai loro partner di syndication di utilizzare il tag noindex.

In definitiva, Google lascia agli editori di notizie e ai partner di syndication il compito di determinare correttamente come gestire i contenuti per garantire che entrambi raggiungano i loro obiettivi di pubblicazione.

Immagine in primo piano: dennizn/Shutterstock

Come ho costruito il mio primo sito web: il blog
Il nuovo gesto di ricerca basato sull'intelligenza artificiale per Android
TikTok guadagna terreno come motore di ricerca tra la generazione Z [STUDY]
10 problemi SEO che non sapevi di avere: come risolverli
I brevi video stanno ridefinendo il marketing
10 best practice per la ricerca a pagamento e la pianificazione PPC
Query Deserves Ads
Google apparently ranks Reddit posts within minutes
Che cos'è il Fluid Design e come viene utilizzato sui siti Web?
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?