Gli esperti della Link Building

Su Seowebsite ricevi sempre i migliori link al miglior prezzo

Google Search Console aggiunge INP al report Web Vital principale

Google Search Console aggiunge INP al report Web Vital principale

Google è pronta a introdurre la segnalazione dei problemi di Interaction to Next Paint (INP) come parte del suo rapporto Core Web Vitals in Search Console.

Questo sviluppo è un passo proattivo verso il cambiamento strategico di Google previsto per marzo 2024, che vedrà il ritiro della metrica First Input Delay (FID) e la sua sostituzione con INP.

Fino alla transizione, l'INP rimarrà una metrica in sospeso, ma l'ottimizzazione anticipata potrebbe essere la chiave per una transizione senza problemi.

Google ha annunciato l'aggiornamento di Search Console su Twitter.

Immersione profonda nei cambiamenti imminenti

I nuovi dati INP saranno visibili nei report di Search Console per aiutare i proprietari di siti web a prepararsi per l'aggiornamento del prossimo anno.

Il report Core Web Vitals è uno strumento robusto progettato per fornire informazioni dettagliate sulle prestazioni delle pagine Web, riflettendo l'effettiva esperienza dell'utente sul tuo sito.

Classifica le prestazioni degli URL in tre grandi categorie: "Buono", "Miglioramento necessario" e "Scarso", offrendo un modo semplice ma efficace per valutare l'esperienza dell'utente.

Contrariamente a FID, che misurava solo il ritardo, INP adotta un approccio olistico per valutare la reattività complessiva di una pagina.

Un punteggio INP scarso potrebbe implicare che un'azione prevista, ad esempio un primo piano di un'immagine, richieda troppo tempo dopo l'interazione dell'utente.

Un buon punteggio INP, d'altra parte, indica un rapido feedback visivo dopo un'interazione, assicurando all'utente che il suo input è in fase di elaborazione.

I punteggi INP ideali sono inferiori a 200 ms, mentre i punteggi compresi tra 200 e 500 ms indicano margini di miglioramento e qualsiasi valore superiore a 500 ms è considerato scarso.

L'ottimizzazione per INP comporta la riduzione dei ritardi associati al caricamento degli script, al recupero delle risorse e all'analisi di HTML/CSS per visualizzare correttamente una pagina.

Nel caso di interazioni complesse, la chiave è fornire un feedback visivo iniziale.

I siti Web ottimizzati per velocità e prestazioni dovrebbero registrare immediatamente buoni punteggi INP. Tuttavia, i siti Web che non hanno monitorato attivamente queste metriche potrebbero riscontrare problemi e potenzialmente vedere un calo delle classifiche una volta implementata la modifica.

Guardando avanti

L'introduzione da parte di Google della segnalazione dei problemi INP in Search Console è progettata per facilitare una transizione graduale per i suoi utenti.

Offrendo ai proprietari di siti web tutto il tempo e gli strumenti necessari, Google ti assicura di avere tutto il necessario per ottimizzare le tue pagine web prima della scadenza di marzo 2024.

Con il giusto approccio, l'ottimizzazione INP e un'esperienza utente rapida e coinvolgente sono realizzabili per qualsiasi sito web.

Immagine di presentazione: BestForBest/Shutterstock

Come ho costruito il mio primo sito web: il blog
Il nuovo gesto di ricerca basato sull'intelligenza artificiale per Android
TikTok guadagna terreno come motore di ricerca tra la generazione Z [STUDY]
10 problemi SEO che non sapevi di avere: come risolverli
I brevi video stanno ridefinendo il marketing
10 best practice per la ricerca a pagamento e la pianificazione PPC
Query Deserves Ads
Google apparently ranks Reddit posts within minutes
Che cos'è il Fluid Design e come viene utilizzato sui siti Web?
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?