Gli esperti della Link Building

Su Seowebsite ricevi sempre i migliori link al miglior prezzo

Google sui siti di gestione temporanea e prevenzione dell’indicizzazione accidentale

Google sui siti di gestione temporanea e prevenzione dell'indicizzazione accidentale

L'ultimo episodio del podcast Search Off The Record di Google discute le sfide del lancio di siti Web e la prevenzione dell'indicizzazione dei siti di staging da parte dei motori di ricerca.

I siti di gestione temporanea utilizzati per test e sviluppo non dovrebbero idealmente essere indicizzati e Google evidenzia la protezione tramite password come un metodo per prevenire l'indicizzazione accidentale.

I presentatori John Mueller, Gary Illyes e Lizzy Sassman approfondiscono il significato di fare clic sul pulsante "Avvia" su diverse piattaforme e il modo in cui i lanci e le migrazioni del sito sono collegati.

La discussione sottolinea l'importanza di bilanciare il lancio di un gran numero di pagine, il mantenimento della qualità dei contenuti e la selezione di un nome di dominio appropriato per scopi di branding e visibilità.

Ecco i punti salienti del recente podcast di Google sulla messa in scena e il lancio di siti web.

Perdite accidentali e importanza della configurazione del DNS

Mueller e Illyes discutono di tenere nascosti i siti di staging ai motori di ricerca e condividono aneddoti di fughe di notizie accidentali dal passato di Google.

Parlano del lancio del dashboard dello stato di ricerca di Google e delle strategie per nasconderlo prima del suo rilascio ufficiale.

Illyes afferma di non aver fatto "letteralmente nulla" per mantenere segreta la dashboard prima di annunciarla a tutti.

È stato attivo per mesi e nessuno se n'è accorto perché nessun collegamento puntava ad esso.

Illyes afferma:

“Se non ti stai collegando a qualcosa su Internet, è molto difficile notarlo, o non lo menzioni da nessuna parte, ed è quello che stavamo facendo. Non menzionarlo da nessuna parte, non collegarlo ad esso, non averlo in file JavaScript casuali. E a proposito, questo è un motivo in più per non fare JavaScript. E ha funzionato, era rischioso, direi.

Sassman aggiunge che non esisteva una mappa del sito per la nuova dashboard di Google, il che la rendeva ancora più difficile da trovare.

La conversazione tocca anche il ruolo critico della configurazione del DNS e la distinzione tra l'utilizzo di un sottodominio e un nuovo dominio.

Nonostante i rischi associati alla loro strategia di lancio, i padroni di casa concordano sul fatto che le potenziali conseguenze fossero minime.

Porta via: un modo praticabile, ma rischioso, per impedire a un sito di staging di trapelare per non menzionarlo o collegarlo da qualsiasi luogo.

Altri modi per bloccare i siti di gestione temporanea

Illyes spiega che robots.txt è in genere sufficiente per impedire ai motori di ricerca di eseguire la scansione dei siti di gestione temporanea.

Alla domanda sui metodi alternativi per mantenere un sito nascosto prima del lancio, Illyes suggerisce di utilizzare un tag noindex su ogni pagina.

È inoltre possibile utilizzare la protezione tramite password o gli elenchi di IP consentiti per i siti di gestione temporanea.

Ciò ha portato a una storia di Mueller sull'utilizzo di indirizzi IP statici per l'accesso al back-end del server, che ha portato a una perdita di accesso quando il suo indirizzo IP è cambiato.

Avvio di siti con un gran numero di pagine e scelta di nomi di dominio

La discussione si sposta sull'avvio simultaneo di molte pagine e sull'importanza di selezionare il nome di dominio corretto.

Illyes ritiene che se un server dispone di risorse sufficienti, il lancio simultaneo di 7.000 articoli non dovrebbe essere un problema, anche se il controllo della qualità potrebbe essere impegnativo.

La qualità, piuttosto che la quantità, viene enfatizzata quando si discute la prospettiva di pubblicare un milione di pagine in una volta.

Gli host discutono anche dell'utilizzo di nomi host gratuiti forniti dai provider di hosting, rispetto ai nomi di dominio personalizzati.

Illyes afferma che la scelta dipende dalle esigenze dell'azienda e dagli obiettivi di branding, con i nomi di dominio personalizzati più adatti per una presenza online a lungo termine.

Per ulteriori approfondimenti dal team Search Relations di Google, ascolta il podcast completo.

Immagine di presentazione: sacitarios/Shutterstock

Fonte: Ricerca non registrata

Come ho costruito il mio primo sito web: il blog
Il nuovo gesto di ricerca basato sull'intelligenza artificiale per Android
TikTok guadagna terreno come motore di ricerca tra la generazione Z [STUDY]
10 problemi SEO che non sapevi di avere: come risolverli
I brevi video stanno ridefinendo il marketing
10 best practice per la ricerca a pagamento e la pianificazione PPC
Query Deserves Ads
Google apparently ranks Reddit posts within minutes
Che cos'è il Fluid Design e come viene utilizzato sui siti Web?
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?