Gli esperti della Link Building

Su Seowebsite ricevi sempre i migliori link al miglior prezzo

In che modo il percorso del cliente influenza la tua strategia per i contenuti

In che modo il percorso del cliente influenza la tua strategia per i contenuti

Cerchi modi per ottimizzare il percorso del tuo cliente e generare più conversioni?

Vuoi imparare come trasformare i potenziali clienti in clienti paganti?

Mappando ogni fase della canalizzazione di vendita, puoi identificare le opportunità per perfezionare la tua strategia di contenuto e convertire più lead.

L'8 marzo ho moderato un webinar con Wayne Cichanski, Vice President of Search and Site Experience presso iQuanti, e Jill Perlberg, Vice President e Head of Content Strategy and Client Experience Marketing presso Northwestern Mutual.

Cichanski e Perlberg hanno dimostrato come creare contenuti pertinenti e di valore per ogni fase del percorso del cliente, aiutandoti a spostare i potenziali clienti dall'interesse all'azione.

Ecco una sintesi del webinar. Per accedere all'intera presentazione, compilare il modulo.

Punti chiave

Per spostare i potenziali clienti dall'interesse all'azione all'interno del percorso del cliente, dovrai:

  • Definisci il tuo panorama di mercato: avvicina la tua ricerca alla scienza dei dati e utilizza temi e cluster di intenti.
  • Crea il tuo percorso utente: identificare i personaggi e applicare la scienza dei dati al viaggio.
  • Calcola il tuo divario di contenuti: controlla l'approfondimento dell'argomento dei concorrenti e mappa gli URL esistenti.
  • Crea un piano di contenuti prioritari: assicurati di impegnarti in flussi di lavoro affiancati.
  • 1. Il targeting per parole chiave può aiutarti a definire il panorama del mercato

    Il panorama delle parole chiave e il tema sono uno dei modi migliori per definire il tuo mercato.

    Per fare questo:

  • Aspetto al footprint delle parole chiave esistenti.
  • Controllo per quali parole chiave brandizzate e non brandizzate si posiziona oggi il tuo sito web. Questi dati costituiscono il primo componente del tuo elenco di semi.
  • Nota le impronte del tuo concorrente.
  • Ricerca parole chiave basate su un termine principale o un gruppo di contenuti per cui né tu né i tuoi concorrenti siete in classifica. Questo costituirà l'elenco dei semi principali.
  • Gruppo le tue parole chiave in sottotemi per intento. Alla fine, il tuo obiettivo è che un sottotema corrisponda a una pagina nella tua strategia di contenuto.
  • Organizzare una gerarchia per creare un cluster di contenuti.
  • [Learn what a seed list is & how it informs your success] Accedi subito al webinar →

    Immagine creata da iQuanti, febbraio 2023

    [Get an example of this process] Accedi subito al webinar →

    2. Crea un viaggio dell'utente comprendendo come un utente cerca

    Ora che hai i tuoi dati, i temi e un impulso sulla concorrenza dal passaggio precedente, puoi iniziare a creare la canalizzazione del percorso dell'utente.

    Questo ti aiuterà a capire quali contenuti sono necessari per aiutare i tuoi personaggi specifici a viaggiare attraverso l'intero funnel.

  • Inizia compilando il tuo pubblico e i tuoi personaggi mirati.
  • Comprendi le loro esigenze (ovvero comprendi il loro intento di ricerca) attraverso l'intero funnel dall'alto (consapevolezza) al basso (acquisto).
  • Mappa la tua persona durante l'intero viaggio.
  • Immagine creata da iQuanti, febbraio 2023

    È qui che entra in gioco la scienza dei dati. Ora sai di cosa ha bisogno il consumatore da te e cosa devi fornire. La scienza dei dati ti dirà dove sono le maggiori opportunità per tali informazioni.

    Ora puoi lavorare per scoprire:

    • Dove puoi ottenere penetrazione e trazione sul mercato.
    • Cosa manca nel tuo arsenale di contenuti per soddisfare le esigenze del tuo consumatore.

    Immagine creata da iQuanti, febbraio 2023

    Quando conosci le tue lacune nei contenuti, saprai cosa devi creare.

    Si tratta di essere molto propositivi e molto motivati ​​quando si creano pezzi che soddisfano la domanda del consumatore.

    [Find out where to get your data science] Accedi subito al webinar →

    3. Crea cluster di contenuti

    Ora puoi iniziare a costruire la strategia con i cluster di contenuti.

    Un cluster di contenuti non è altro che l'organizzazione gerarchica dei dati del tema.

    L'idea è coinvolgere il tuo pubblico con contenuti significativi. Quando lo fai, il tuo pubblico continuerà a fare clic, doppio clic e alla fine andrà nella tana del coniglio dei contenuti.

    Immagine creata da iQuanti, febbraio 2023 iQuanti, marzo 2023

    I cluster possono aiutarti a fornire a Google le informazioni giuste per aiutarti a classificare in modo olistico.

    [See content clusters in action] Accedi subito al webinar →

    4. Calcola il tuo gap di contenuto

    Per calcolare il divario di contenuto, dovrai:

    Passaggio 1. Guarda la profondità dell'attualità

    La profondità dell'attualità è la quantità di contenuti che hai su un particolare argomento. Ciò influenza i segnali di pertinenza generale a livello di dominio e semantico per Google.

    [How much content you should have?] Impara nel webinar su richiesta →

    Passaggio 2. Controlla il contenuto della concorrenza

    Osserva come il tuo marchio si confronta con i suoi concorrenti. I tuoi concorrenti stanno enfatizzando una fase diversa della tua canalizzazione di marketing?

    Passo 3. Associa le tue pagine esistenti ai nuovi dati del tema

    Ti consigliamo di verificare se sono stati pubblicati URL che corrispondono alla parola chiave principale del tuo cluster di argomenti. Se non ne hai, significa che nella tua strategia mancano i contenuti chiave.

    Alla fine, durante questo esercizio, diventa molto facile scoprire una lacuna di contenuto.

    [Get a tutorial] Accedi subito al webinar →

    5. Crea un piano di contenuti prioritari

    Una volta che sai cosa deve essere ottimizzato, puoi creare un solido processo sequenziale per la pubblicazione dei contenuti.

    Immagine creata da iQuanti, febbraio 2023

    [Discover how to prioritize based on opportunity and difficulty and what content should be published first] Accedi subito al webinar →

    [Slides] In che modo il percorso del cliente influenza la tua strategia per i contenuti

    Ecco la presentazione:

    Unisciti a noi per il nostro prossimo webinar!

    Google Shopping: 5 modi in cui l'intelligenza artificiale può aumentare le vendite e i profitti dell'e-commerce

    Unisciti a Malin Blomberg, CEO di Bidbrain ed esperta di Google Shopping, mentre condivide i migliori trucchi per i professionisti del marketing digitale e i proprietari di attività di e-commerce per massimizzare il valore di conversione.

    Crediti immagine:

    Immagine di presentazione: Paulo Bobita/Giornale dei motori di ricerca

    Come ho costruito il mio primo sito web: il blog
    Il nuovo gesto di ricerca basato sull'intelligenza artificiale per Android
    TikTok guadagna terreno come motore di ricerca tra la generazione Z [STUDY]
    10 problemi SEO che non sapevi di avere: come risolverli
    I brevi video stanno ridefinendo il marketing
    10 best practice per la ricerca a pagamento e la pianificazione PPC
    Query Deserves Ads
    Google apparently ranks Reddit posts within minutes
    Che cos'è il Fluid Design e come viene utilizzato sui siti Web?
    Link Building

    Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?