Creazione Siti Web Professionali da €499

 

Le pratiche più adatte per gestire i tag di un sito web

 
Posted by on Febbraio 18, 2019 in |
tag-gestione-siti-web

La gestione migliore dei tags di terza parte. L’uso dei tag nel vostro sito web e implicazioni di performance e cookies.

La parte maggiore dei siti web presi ad esempio su questo articolo, software di terze parti che raccolgono preziosi dati oltre che caricare contenuti e questo avviene davanti ai vostri occhi e anche in modo celato.

Questo avviene tramite l’utilizzo di tag di terze parti, ossia pezzi di codice che sono in grado di raccogliere informazioni fondamentali che poi sono impiegate per specifiche analisi di marketing, per esempio GAA (Google Analytics Adobe) o anche per offrire moduli alla clientela che vuole compiere delle recensioni su prodotti, come avviene nella parte maggiore degli e-commerce.

Tuttavia, attenzione, i tag appesantiscono decisamente una pagina web e non sono facili da gestire. Infatti, i Tag, possono comportare elevati tempi di caricamento delle pagine web e questo potrebbe far “scappare” gli utenti verso altri lidi, che significa peggiorare la produttività della vostra società e o altro.

Questo articolo ha come scopo quello di suggerire le pratiche più corrette in materia di governance e gestione dei tag. Consigli che prendono sviluppo da molti anni d’esperienza nel settore, oltre che da un’utenza appartenente ai settori più svariati.

Blue Triangle ed Ebiquity hanno agito in stretto accordo su progetti vari di performance web. Le due aziende, recentemente, hanno dato supporto a una multinazionale Usa (Marriot International che concede e gestisce molte ricettive strutture di franchising) a realizzare un progetto per la gestione di Tag su vasta scala, che ha ottenuto degli straordinari risultati come prestazione UX, prenotazioni e produttività alberghiere.
Vediamo di seguito i punti più importanti discussi fra le due società.

Governance e gestione dei tag

Analizziamo in questo post le problematiche che le società hanno affrontato recentemente in merito alla governance e alla gestione dei tag.

Il tempo come gestione

Tutte le persone che devono gestire strumenti e tag di monitoraggio delle prestazioni operano per rendere più snelle le organizzazioni IT. A causa delle elencate problematiche, tuttavia, è necessario dedicare energie e tempo alla gestione dei tag di parti terze. È comunque possibile cogliere delle opportunità importanti in seguito ad ognuna azione eseguita.

E’ fondamentale capire bene come agire

Spesso, è possibile rilevare come le società non siano in grado di gestire, in modo efficace, il proprio tempo. La pianificazione strategica, tuttavia, è un fondamentale tassello per la gestione di ogni tag.

Priorità

I gruppi di sviluppo sono obbligati a migliorare l’aziendale giro d’affari, giorno per giorno, ma spesso, anche troppo al dire il vero, le organizzazioni investono la parte maggiore delle risorse in zone che daranno, quanto si è investito e il tutto a discapito dello scopo più importante.

Senza la base di Ebiquity e quindi il supporto di DDI (Data Driven Insights), il rischio d’indicare le priorità in modo non corretto al proprio staff è molto elevato.

Sito web e prestazioni

Una velocità scarsa delle pagine web si trasforma in un’esperienza pessima di navigazione e, in minori proporzioni, in un elevato calo delle conversioni e delle entrate. Via via che la quantità di tag aggiunti cresce, il sito web diviene sempre più complicato e di difficile gestione. Se il vostro sito web è pieno di tag può trasformarsi in un pavimento molto scivoloso, su cui camminare, se gestito in modo non corretto.

Oltre a una gestione corretta dei tag (ne parleremo in altri articoli più avanti), è necessario dare delle precise regole atte a indicare il comportamento ai vostri fornitori di terze parti, imponendo a questi d’attenersi ai relativi accordi e quindi alla prestazione dei loro tag.

È necessario tenere presente, che in qualsiasi istante, potrebbero arrivare delle problematiche riguardanti le prestazioni dei tag, che i vostri fornitori o anche voi stessi, non sarete più in grado di gestire.

Per esempio, un’interruzione troppo lunga di AWS, registrata lo scorso anno (28 febbraio), ha avuto importanti ripercussioni su tecnologie diverse di terze parti.

Conversioni e ricavi

La società Blue Triangle ha voluto analizzare le prestazioni dei primi cinquecento siti che offrono e-commerce negli Usa fra Ciber Monday e Black Friday, rilevando che i tag di terze parti, in media, hanno subito un rallentamento della velocità di caricamento delle pagine web del 22% (confronto con il precedente mese).

Questo ha sicuramente contribuito a un generale rallentamento del 5%. Al primo impatto, questa percentuale negativa non sembra essere preoccupante, ma non è difficile capire che un ritardo di questo tipo è causa di perdite per le società, che si trasformano in milioni di dollari.

Ebiquity e Blue Triangle hanno agito insieme a Marriot per dare aiuto alla società con un preciso progetto di gestione e governance dei tag applicato alla prima pagina del sito. Questo progetto ha dato un miglioramento, per quanto riguarda le prestazioni dell’8%, che ha creato un aumento significativo verso le online prenotazioni della clientela.

Le migliori pratiche

Le aziende, nel presente, hanno necessità di un numero grande d’informazioni e dati, infatti, da questi, spesso, dipendono i risultati commerciali delle società. Per sfruttare nel modo migliore quest'importanti dati, le società devono mettere in atto un piano che permetta di ottenere dei risultati elevati da un iniziale investimento basato su programmi di terze parti.

Per aumentare l’entrate – governare e gestire al meglio i tag

Per ottenere successo, anche nel lungo periodo, l’unico modo è realizzare una governance che perfettamente si adatti ai processi della società. Per fare questo, è necessario, per prima cosa, farsi delle giuste domande, quindi offrire delle corrette indicazioni al proprio staff di sviluppo.

Pensare a uno dei molti tag sul vostro sito web e rispondere alle domande:
-Chi è per la tecnologia il responsabile?
-Chi deve necessariamente realizzare precisi approfondimenti che guidano verso decisioni di management, in merito a quella tecnologia?
- Le previste azioni che lo staff deve terminare usando al meglio queste informazioni?

-Quale persona che deve stabilire le precise priorità che devono rientrare in una più ampia visione dell’organizzazione?

Rispondere a queste precise e importanti domande dovrebbe risolvere la parte più numerosa delle problematiche organizzative, in precedenza discusse. Ora è opportuno concentrarsi sulle problematiche relative che coinvolgono i livelli vari della società e dell’User Experience.

Le prestazioni e il monitoraggio di ogni tag di terze parti, basandoci sulle esperienze reali degli utenti e di certo il primo aspetto verso un deciso miglioramento degli aziendali processi.

Da questo punto, è possibile analizzare ogni tag del sito e rispondere a questo quesito: il commerciale vantaggio offerto da uno specifico tag è superiore a l’impatto sul fatturato del riscontrato risultato?

Utilizzando la calcolatrice delle entrate dell’azienda Usa, è possibile rispondere in modo rapido a questa domanda: se di recente un cliente che ho aiutato a superare questa problematica in cui versava il suo sito web, aumentando la velocità di caricamento della pagina, significa che la gestione è corretta.

Vantaggi Blue Triangle + Ebiquity

Le due aziende sono decise a creare un’importante sinergia e quindi mettere insieme le proprie esperienze e capacità, con la reale possibilità di realizzar una rivoluzionaria tecnologia dotata di un consultivo approccio in grado di accrescere, nel lungo periodo, il guadagno per ogni sito web.

Il servizio in comune a come scopo di mettere a disposizione degli utenti ben venti anni d’esperienza delle due aziende, nel settore Ebiquity, oltre che la capacità di ottimizzare al meglio le prestazioni, le funzioni delle piattaforme AdTech e MarTch, oltre alle analitiche funzionalità della tecnologia Blue Triangle.

Cosa significa?

Quanto scritto sopra, significa che non solo, riceverete un’ottima piattaforma di monitoraggio e gestione delle prestazioni che monitora e utilizza, sfruttando i dati dei reali utenti per trovare opportunità maggiori di profitto, ma capirete anche come la vostra azienda dovrebbe mettersi un nuovo vestito per ottenere dei più proficui guadagni.

I tag, possono di certo alterare in modo significativo i profitti di una società attiva in rete, quindi vale la pena ottimizzare in modo corretto il loro sito web e con esso la gestione dei tag per ottenere i massimi ricavi.