Gli esperti del Digital marketing

Potenzia il tuo business online con Monkey Digital SEO: sfrutta al massimo il potenziale del marketing strategico digitale.

L’intelligenza artificiale ucciderà la SEO? Abbiamo chiesto a ChatGPT

L'intelligenza artificiale ucciderà la SEO?  Abbiamo chiesto a ChatGPT

Succede ogni due anni.

Prima sono stati Jason Calacanis e Mahalo, poi le prime piattaforme social.

L'abbiamo rivisto con la ricerca vocale e gli assistenti intelligenti. Per un minuto è stato il turno di TikTok. Quindi il metaverso ha saltato la linea.

Ora è ChatGPT e AI.

Sto parlando, ovviamente, di "SEO killer".

Ogni tanto arriva una nuova tecnologia e inevitabilmente accadono tre cose:

  • Migliaia di professionisti SEO pubblicano post e case study dichiarandosi esperti della novità.
  • Ogni pubblicazione rispolvera il suo articolo "SEO is dead", cambia la data e cerca e sostituisce la nuova tecnologia.
  • La SEO continua ad essere più forte che mai.

Risciacquare, ripetere.

Sembrerebbe che la ricerca abbia più vite di un gatto dei cartoni animati, ma la semplice verità è: la ricerca è immortale.

Il modo in cui effettuiamo ricerche, quali dispositivi utilizziamo e se la risposta è un collegamento a un sito Web sarà per sempre oggetto di dibattito.

Ma fintanto che gli utenti hanno compiti da completare, si rivolgeranno da qualche parte per chiedere aiuto e i marketer digitali influenzeranno il processo.

L'intelligenza artificiale sostituirà la ricerca?

C'è un sacco di clamore in questo momento sull'IA che sostituisce sia i motori di ricerca che i professionisti della ricerca - non vedo che accada. Vedo ChatGPT solo come un altro strumento.

Proprio come un coltello: puoi imburrare il pane o tagliarti. Sta tutto nel modo in cui lo usi.

L'intelligenza artificiale sostituirà i motori di ricerca? Chiediamocelo noi stessi!

Screenshot da ChatGPT, marzo 2023

Questa è una buona risposta.

Molti professionisti SEO (incluso me) affermano da anni che i giorni in cui si ingannava l'algoritmo sono ormai lontani.

La SEO si sta lentamente trasformando in marketing digitale ormai da molto tempo. Non è più possibile fare SEO senza considerare l'intenzione dell'utente, i personaggi, i casi d'uso, la ricerca competitiva, le condizioni di mercato, ecc.

Ok, ma l'IA non lo farà per noi? L'intelligenza artificiale prenderà il mio lavoro? Ecco un'idea folle: chiediamo a ChatGPT!

Screenshot da ChatGPT, marzo 2023

L'intelligenza artificiale non prenderà il tuo lavoro. Ma un SEO che sa come utilizzare l'intelligenza artificiale per essere più efficiente potrebbe farlo

Perché? Immergiamoci.

Vedo ancora molti professionisti SEO scrivere articoli che chiedono all'intelligenza artificiale di fare cose di cui è semplicemente incapace, e questo deriva da una comprensione di base di come funzionano effettivamente i modelli di linguaggio di grandi dimensioni.

Gli strumenti di intelligenza artificiale, come ChatGPT, non estraggono alcuna informazione da un database di fatti. Non hanno un indice o un grafico della conoscenza.

Non "immagazzinano" le informazioni come fa un motore di ricerca. Stanno semplicemente prevedendo quali parole o frasi verranno dopo in base al materiale su cui sono stati addestrati. Tuttavia, non conservano questo materiale di formazione.

Stanno usando vettori di parole per determinare quali parole hanno più probabilità di venire dopo. Ecco perché possono essere così buoni E anche allucinato.

L'intelligenza artificiale non può eseguire la scansione di Internet. Non è a conoscenza dell'attualità e non può citare le fonti perché non conosce o conserva tali informazioni. Certo, puoi chiedergli di citare le fonti, ma in realtà si tratta solo di inventare cose.

Per argomenti molto popolari che sono stati discussi molto, può avvicinarsi molto - perché le probabilità che quelle parole vengano dopo sono davvero alte - ma più diventi specifico, più allucinazioni.

Data l'estrema quantità di tempo e risorse necessarie per addestrare il modello, ci vorrà molto tempo prima che l'IA possa rispondere a qualsiasi domanda sugli eventi attuali.

Ma per quanto riguarda Bing, You.com e l'imminente Bard di Google? Possono fare tutto questo, vero?

Sì e no. Possono citare le fonti, ma questo dipende da come lo stanno implementando. Per semplificare enormemente, Bing non chiede un chatbot puro.

Bing sta cercando la tua query/parola chiave. Quindi inserisce tutte le pagine Web che normalmente restituirebbe per quella ricerca e chiede all'IA di riepilogare tali pagine Web.

Tu ed io non possiamo farlo sugli strumenti di intelligenza artificiale rivolti al pubblico senza raggiungere i limiti dei token, ma i motori di ricerca possono farlo!

Ok, sicuramente questo ucciderà SEO. L'intelligenza artificiale risponderà a tutte le domande, giusto?

Non sono d'accordo.

Nel lontano 2009 (quando stavamo ascoltando i Black Eyed Peas sul nostro iPhone 3G e aggiornando la nostra top 8 di MySpace su Windows Vista), un motore di ricerca una volta chiamato Live veniva rinominato in Bing.

Perché? Perché Bing è un verbo. Ciò ha spinto Bill Gates a dichiarare: "Il futuro della ricerca sono i verbi".

Adoro condividere questa citazione con i clienti ogni volta che ne ho la possibilità perché quel futuro è adesso.

Gates non stava parlando di persone che digitano parole d'azione nei motori di ricerca. Voleva dire che le persone stanno cercando di "fare" qualcosa, e il compito della ricerca è quello di aiutare a facilitarlo.

Le persone spesso dimenticano che la ricerca è una forma di pull marketing, in cui gli utenti ci dicono cosa vogliono, non il push marketing come un cartellone pubblicitario o uno spot televisivo.

In qualità di esperti di marketing digitale, il nostro lavoro è semplice: offrire agli utenti ciò che desiderano.

È qui che entra in gioco la confusione, però.

Per molte domande che hanno risposte semplici, un collegamento a un sito Web con una politica sui cookie popup, un avviso di notifica, un popup di iscrizione alla newsletter e gli annunci non sono mai stati ciò che l'utente desiderava.

È solo la cosa migliore che avevamo allora. I motori di ricerca non sono mai partiti con l'obiettivo finale di fornire collegamenti a siti web. Hanno deciso di rispondere alle domande e aiutare gli utenti a svolgere le attività.

Fin dai primi giorni, Google ha parlato di come il suo obiettivo fosse quello di essere il computer di Star Trek; semplicemente non aveva la tecnologia per farlo allora. Ora lo fa.

Per molte di queste query, come [how old is Taylor Swift?] O [how many megabytes in a gigabyte?]i siti web perderanno traffico, ma è un traffico a cui probabilmente non hanno mai avuto diritto.

Chi possiede quella risposta comunque? Queste sono domande con risposte semplici. Il compito dell'utente è semplicemente quello di ottenere un numero. Non vogliono un sito web.

I professionisti della SEO intelligente si concentreranno sul tipo di query in cui un utente desidera fare qualcosa, ad esempio acquistare i biglietti per Taylor Swift, ottenere recensioni del suo album o dei suoi concerti, chattare con altri Swifties, ecc. È qui che l'IA non sarà in grado di uccidere la SEO o ricerca.

Cosa può fare ChatGPT vs. Cosa non può

ChatGPT può fare molte cose.

È bravo a mostrarmi come scrivere una formula Excel o una query MySQL, ma non mi insegnerà mai MySQL, non mi venderà un corso o mi lascerà parlare con altri sviluppatori della teoria dei database.

Queste sono cose che un motore di ricerca può aiutarmi a fare.

ChatGPT può anche aiutare a rispondere a molte domande di "conoscenza comune", purché l'argomento non sia contestato ed è abbastanza vecchio e popolare da essere apparso nei dati di formazione.

Anche allora, non è ancora accurato al 100%, come abbiamo visto in innumerevoli meme e con una famosa banca chiamata per il suo articolo scritto dall'intelligenza artificiale che non sapeva come calcolare correttamente gli interessi.

AI potrebbe elencare i bar più discussi di New York, ma non può consigliare il posto migliore per ottenere un vecchio stile come una lattina umana.

Onestamente, tutti i professionisti SEO che parlano dell'uso dell'intelligenza artificiale per creare contenuti stanno iniziando ad annoiarmi. Rispondere alle domande è chiaro, ma dove ChatGPT eccelle davvero è nella manipolazione del testo.

Nella mia agenzia, stiamo già utilizzando l'API di ChatGPT come strumento SEO per aiutare a creare riassunti di contenuto, categorizzare e raggruppare parole chiave, scrivere espressioni regolari complicate per i reindirizzamenti e persino generare codice XML o JSON-LD basato su determinati input.

Questi si basano su tonnellate di input da varie fonti e richiedono molte revisioni manuali.

Non lo stiamo usando per creare contenuti, però. Lo stiamo usando per riassumere ed esaminare altri contenuti e poi usarli per raccogliere approfondimenti. È meno una sostituzione SEO e più un risparmio di tempo.

La SEO è qui per restare

E se la tua attività fosse costruita attorno alla visualizzazione di fatti che in realtà non "possiedi"? Se è così, probabilmente dovresti essere preoccupato, non solo per l'intelligenza artificiale.

Le attività di copia boilerplate possono essere gestite dall'IA. Recenti test che ho fatto su siti personali hanno mostrato un certo successo qui.

Ma l'intelligenza artificiale non sarà mai in grado di elaborare intuizioni o creare nuove idee, rimanere al passo con le ultime tendenze o fornire l'esperienza, la competenza, l'autorità o la fiducia che può fare un vero autore.

Ricorda: non è pensare, citare o persino estrarre dati da un database. Sta solo guardando le probabilità della parola successiva.

A differenza di migliaia di professionisti SEO che hanno recentemente aggiornato la loro biografia su Twitter, potrei non essere un esperto di intelligenza artificiale, ma ho una laurea in informatica. So anche cosa serve per capire le esigenze degli utenti.

Finora, nessun dato mostra che le persone preferirebbero contenuti generati automaticamente e riformulati rispetto a contenuti curati unici scritti da un vero essere umano.

Le persone vogliono nuove idee e intuizioni che solo le persone possono fornire. (Se aggiungiamo una I a EEAT, dove dovrebbe andare?)

Se la tua attività o i tuoi contenuti offrono valore attraverso approfondimenti, cura, tendenze attuali, raccomandazioni, risoluzione di problemi o esecuzione di un'azione, allora SEO e motori di ricerca non andranno da nessuna parte.

Possono cambiare forma di tanto in tanto, ma questo significa solo sicurezza del lavoro per me - e mi va bene così.

Altre risorse:

Immagine di presentazione: Elnur/Shutterstock

Le Critiche Crescenti Contro Google
Scoprire lo Sviluppo Web: La Programmazione come Arte
Scopri i Top Podcast SEO del 2024 e Mantieniti Aggiornato
Il ruolo delle finestre di dialogo nella progettazione di un'interfaccia utente web
Guida all'Integrazione di ChatGPT sul Tuo Sito Web
Utilizzo efficace di ChatGPT per la ricerca di parole chiave
Automatizzare le Campagne PPC con l'Intelligenza Artificiale Generativa
Aggiungere Coinvolgimento al tuo Sito con uno Sfondo Video CSS
Importanza delle Pagine di Destinazione per la Generazione di Lead e Incremento delle Vendite
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?