Gli esperti del Digital marketing

Potenzia il tuo business online con Monkey Digital SEO: sfrutta al massimo il potenziale del marketing strategico digitale.

Ogni tipo e come usarli

Ogni tipo e come usarli

Non andrai molto lontano in PHP senza imparare a usare le funzioni.

Le funzioni sono gli elementi costitutivi della maggior parte dei linguaggi di codifica e consentono di eseguire una serie di attività, dai calcoli matematici alla manipolazione delle stringhe.

PHP non fa eccezione e ci sono molte funzioni tra cui scegliere, nonché componenti importanti che ne aiutano il funzionamento.

In questo post esamineremo le nozioni di base sull'utilizzo delle funzioni PHP, inclusi i diversi tipi e come chiamarli nel codice. Quindi, ti indicheremo una directory di funzioni PHP e esamineremo un breve elenco di funzioni varie che vorrai tenere a portata di mano.

Sommario

Come utilizzare le funzioni in PHP

Innanzitutto, esaminiamo la differenza tra funzioni integrate e anonime. Quindi, spiegheremo come chiamare funzioni in PHP e includere elementi che aiutano il tuo codice a funzionare come parametri e argomenti.

Quali sono le funzioni integrate di PHP?

Le funzioni integrate sono funzioni predefinite incluse nel linguaggio PHP principale. Queste funzioni vengono utilizzate senza requisiti speciali o installazioni aggiuntive.

PHP ha una vasta gamma di funzioni integrate che eseguono varie attività, tra cui:

  • Funzioni delle stringhe: Queste funzioni manipolano le stringhe. Esempi inclusi strlen() per calcolare la lunghezza della stringa, strupper() per convertire le stringhe in maiuscolo e sottostr() per estrarre una porzione di una stringa.
  • Funzioni matematiche: PHP fornisce numerose funzioni per operazioni matematiche. Alcuni popolari includono sqrt() per calcolare la radice quadrata, pow() per elevare un numero a una potenza, e Rand() per generare numeri casuali.
  • Funzioni della matrice: Queste funzioni vengono utilizzate per lavorare con gli array, come array_push() per aggiungere elementi a un array, array_pop() per rimuovere e restituire l'ultimo elemento di un array e somma_array() per calcolare la somma di tutti gli elementi di un array.
  • Funzioni di data e ora: Queste funzioni riguardano date e orari. Esempi inclusi data() per ottenere la data e l'ora correnti, strtotime() per analizzare le descrizioni di data e ora e mktime() per creare un timestamp Unix.
  • Funzioni del file system: PHP fornisce funzioni per lavorare con il file system. Alcuni comuni includono il file esiste() per verificare se esiste un file, fopen() per aprire un file, fscrivi() per scrivere su un file e fclose() per chiudere un file.
  • Funzioni del database: Questi includono funzioni come mysqli_connect() per stabilire una connessione a un database MySQL, mysqli_query() per eseguire una query SQL e mysqli_fetch_assoc() per recuperare i risultati da una query sul database.

Cosa sono le funzioni anonime?

Le funzioni anonime, note anche come chiusure, sono funzioni senza nome. Possono essere assegnati a variabili o chiamati direttamente, rendendoli utili per creare funzioni al volo.

La sintassi generale per creare una funzione anonima in PHP è la seguente:

$functionVariable = funzione (/* parametri */) { // corpo della funzione };

Cosa sono le funzioni freccia?

Le funzioni freccia, note anche come chiusure brevi, sono state implementate in PHP 7.4. Definiscono le funzioni anonime in modo più conciso. Queste funzioni consentono di creare funzioni brevi a espressione singola senza la necessità della parola chiave funzione o delle parentesi graffe.

La sintassi di base per una funzione freccia è la seguente:

fn (elenco_argomenti) => espressione

Argomenti delle funzioni PHP

Gli argomenti della funzione sono variabili che vengono passate a una funzione quando viene chiamata. Questi argomenti forniscono input alla funzione e possono essere utilizzati all'interno del suo codice per eseguire azioni o calcoli specifici.

Come passare variabili alle funzioni

Per passare una variabile a una funzione, inizia definendo la funzione e specificando i suoi parametri, in questo modo:

$nome = "Alice";

funzione saluto($nome) {

echo "Ciao, " . $nome. "!";

}

?>

Qui, $nome è l'argomento della funzione. Quando salutare() viene chiamato, il suo valore, “Alice” viene passato come argomento e assegnato al file $nome variabile all'interno della funzione.

Parametri delle funzioni PHP

I parametri della funzione sono segnaposto o variabili dichiarate tra parentesi di una funzione. Definiscono l'input richiesto dalla funzione quando viene chiamata e passano valori o variabili alla funzione per l'elaborazione.

Rivisitiamo l'ultimo esempio.

funzione saluto($nome) {

echo "Ciao, " . $nome. "!";

}

$nome è anche un parametro di funzione. Serve come segnaposto per il valore che verrà passato quando si chiama il file salutare() funzione. Il valore passato a questa funzione è assegnato a $nome che personalizza il messaggio.

Come chiamare funzioni in PHP

Per chiamare una funzione, assicurati innanzitutto che la funzione sia definita nel tuo codice PHP. Le funzioni vengono definite prima di essere chiamate, nello stesso file o in un file incluso.

Quindi, aggiungi il nome della funzione seguito da parentesi che possono contenere eventuali argomenti richiesti.

Ad esempio, il salutare() la funzione non richiede argomenti, quindi puoi chiamarla in questo modo:

salutare();

?>

Se la funzione accetta argomenti, passarli tra parentesi. Ad esempio, se hai una funzione chiamata somma()puoi chiamarlo così:

$risultato = somma(3, 5);

?>

Se la funzione restituisce un valore, puoi assegnarlo a una variabile, come abbiamo fatto sopra. In alternativa, puoi utilizzare direttamente la chiamata di funzione ovunque sia necessario il valore restituito.

Come creare funzioni definite dall'utente in PHP

Una funzione definita dall'utente è una funzione creata da un programmatore per eseguire una serie specifica di attività o calcoli. A differenza delle funzioni integrate, fornite dal linguaggio di programmazione o dalle librerie, le funzioni definite dall'utente sono personalizzate per soddisfare le loro esigenze specifiche.

Per creare una funzione definita dall'utente, iniziare aggiungendo il file funzione parola chiave, seguita dal nome desiderato per la funzione.

Scegli un nome significativo e descrittivo che rifletta lo scopo della funzione. Ad esempio, creiamo una funzione chiamata calcola somma():

funzione calcolaSomma() {

// Il corpo della funzione va qui

}

?>

Se la tua funzione richiede l'input da parte di un utente, puoi definire i parametri tra parentesi dopo il nome della funzione. I parametri fungono da segnaposto per i valori che vengono passati alla funzione quando viene chiamata.

Una volta definita la funzione, aggiungi la tua logica all'interno del corpo della funzione. Questo sarà il codice che viene eseguito quando viene chiamata la funzione. Utilizzare i parametri, se presenti, per eseguire calcoli o operazioni.

Ad esempio, prendiamo il nostro calcola somma() la funzione calcola la somma di due numeri:

funzione calcolaSomma($num1, $num2) {

$somma = $num1 + $num2;

echo "La somma è: " . $somma;

}

?>

Per utilizzare la funzione definita dall'utente, chiamala semplicemente con il suo nome seguito da parentesi, fornendo tutti gli argomenti richiesti, in questo modo:

calcolaSomma(3, 5);

?>

Ci sono tantissime funzioni PHP a tua disposizione, quindi coprirle tutte in un unico post sul blog non è proprio l’ideale. Invece, abbiamo messo insieme questo sommario di seguito che ti indirizza a diversi tipi di funzioni come funzioni matematiche, di matrice e di stringa. Utilizza questi collegamenti per accedere alla funzione esatta che stai cercando oppure controlla l'elenco seguente di varie funzioni PHP.

Funzioni varie di PHP

1. Definisci funzione: define()

Questa funzione definisce una costante. Le costanti sono identificatori che non cambiano durante l'esecuzione di uno script.

Esempio:

define("PI", 3.14159);

eco PI; // Uscite: 3.14159

?>

Produzione:

3.14159

2. Funzione sonno: sonno()
La funzione di sospensione mette in pausa l'esecuzione di uno script per un numero di secondi specificato.

Esempio:

echo "Avvia\n";

dormire(2); // Pausa per 2 secondi

echo "Fine\n";

?>

Produzione:

Inizio

FINE

3. Funzione di uscita: exit()

Questa funzione termina immediatamente l'esecuzione dello script. Può essere utilizzato anche con un codice di stato opzionale.

Esempio:

echo "Prima di uscire\n";

uscita(1); // Esce con il codice di stato 1

echo "Dopo l'uscita\n"; // Questa riga non verrà eseguita

?>

Produzione:

Prima dell'uscita

4. Funzione costante: costante()

Questa funzione recupera il valore di una costante definita utilizzando definire().

Esempio:

define("SALUTO", "Ciao mondo!");

echo costante("SALUTO"); // Risultati: Ciao mondo!

?>

Produzione:

Ciao mondo!

5. Funzione di valutazione: eval()

Questa funzione valuta una stringa come codice PHP. Nota: Per motivi di sicurezza, questa funzione non è comunemente utilizzata.

Esempio:

$x = 5;

$y = 10;

$risultato = eval("restituisci $x * $y;");

echo $risultato; // Uscite: 50

?>

Produzione:

50

6. Funzione di imballaggio: pack()

Questa funzione racchiude i dati in formato binario, utile per la manipolazione dei dati di basso livello.

Esempio:

$packedData = pack("C*", 65, 66, 67);

echo $packedData; // Uscite: ABC

?>

Produzione:

ABC

7. Funzione di disimballaggio: unpack()

Questa funzione decomprime i dati binari precedentemente combinati con la funzione pack.

Esempio:

$packedData = "ABC";

$unpackedData = unpack("C*", $packedData);

print_r($unpackedData);

?>

Produzione:

Vettore

(

[1] => 65

[2] => 66

[3] => 67

)

8. Funzione Evidenzia file: highlight_file()

Viene utilizzato per visualizzare il codice sorgente di un file.

Esempio:

highlight_file("esempio.php");

?>

Produzione:

Codice sorgente di esempio.php

9. Ottieni la funzione del browser: get_browser()

Questa funzione ottiene informazioni sul browser dell'utente.

Esempio:

$browserInfo = get_browser();

stampa_r($browserInfo);

?>

Produzione:

Restituisce informazioni sul browser dell'utente.

10. Funzione ID univoco: uniqid()

Questa funzione genera un identificatore univoco basato sul timestamp corrente.

Esempio:

$idunivoco = idunivoco();

echo $IDunivoco;

?>

Produzione:

653696b0d4d80

Iniziare con le funzioni PHP

Come programmatore PHP, farai affidamento sulle funzioni per mettere in coda le attività ed eseguire comandi all'interno del tuo codice. Quanto più avrai familiarità con ciascun tipo di funzione e come chiamarli, tanto più efficiente sarai nel completare progetti dinamici e complessi. Tieni questa risorsa a portata di mano e controlla le altre pagine di riferimento che abbiamo fornito per un elenco completo delle funzioni PHP.

Le Critiche Crescenti Contro Google
Scoprire lo Sviluppo Web: La Programmazione come Arte
Scopri i Top Podcast SEO del 2024 e Mantieniti Aggiornato
Il ruolo delle finestre di dialogo nella progettazione di un'interfaccia utente web
Guida all'Integrazione di ChatGPT sul Tuo Sito Web
Utilizzo efficace di ChatGPT per la ricerca di parole chiave
Automatizzare le Campagne PPC con l'Intelligenza Artificiale Generativa
Aggiungere Coinvolgimento al tuo Sito con uno Sfondo Video CSS
Importanza delle Pagine di Destinazione per la Generazione di Lead e Incremento delle Vendite
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?