Gli esperti del Digital marketing

Potenzia il tuo business online con Monkey Digital SEO: sfrutta al massimo il potenziale del marketing strategico digitale.

Quanto dovrebbe costare la gestione PPC?

Quanto dovrebbe costare la gestione PPC?

Dopo tre mesi di pausa, siamo tornati!

C'erano molte domande davvero interessanti, ma questa di Phil of Trumbull si è distinta:

"Qual è l'importo medio che le aziende impiegano per eseguire una campagna PPC?"

Le commissioni di gestione dell'account variano notevolmente; È comprensibile volere una linea di base su quanto pagare per agenzie/consulenti PPC.

Detto questo, ci sono diversi fattori che influenzano il costo:

  • Qual è il livello di esperienza del fornitore?
  • Quanto stai chiedendo al venditore di possedere attività creative/tecniche?
  • Questo è un canale o molti?
  • Li stai pagando per essere uno stratega/parte della tua squadra?

Tutto ciò influenza il costo di un partner e non esiste una risposta giusta o sbagliata su quanto "costoso" o "economico" dovresti andare.

Ciò che conta è che stabilisci aspettative ragionevoli per il tuo fornitore e le campagne che creeranno/gestiranno per te.

In che modo vengono addebitati in genere i fornitori di PPC?

Coinvolgere un fornitore PPC (che sia per Google, Microsoft, LinkedIn, Facebook, TikTok o altri canali) significa che possiedi che non hai il tempo per svolgere le attività tecniche o allocare la pianificazione strategica a quei canali.

Quando soppesi il costo di un fornitore, è importante considerare quanto costerebbe se facessi lo stesso lavoro (cioè quante ore queste attività richiederebbero x il tuo stipendio orario).

Spesso coinvolgere un'agenzia o un fornitore è molto più economico, ma non sempre.

Tariffa forfettaria + Percentuale di spesa

Le commissioni di gestione più comuni sono una tariffa forfettaria più una percentuale della spesa gestita o solo una percentuale della spesa. A volte la percentuale cambierà in base all'investimento di spesa; altre volte, verrà risolto.

Le agenzie in genere calcolano le spese generali di cui hanno bisogno per coprire e assicurano che la commissione di gestione copra quella parte in modo che la variabile possa essere puro profitto.

In genere, le commissioni di gestione fisse vanno da $ 500 a $ 2.500, con la parte variabile che in genere arriva a diverse migliaia di dollari.

Le percentuali andranno dal 5 al 13%.

Forfettario

Alcuni fornitori preferiscono fornire più "stabilità" con una tariffa forfettaria sulla gestione. A volte sosterranno i costi della spesa pubblicitaria e altre volte separeranno la spesa dalle commissioni di gestione.

In genere, vedrai queste tariffe forfettarie arrivare ovunque da $ 2.500 a $ 10.000 al mese. Le commissioni aumenteranno o diminuiranno in base a quanto il tuo fornitore è tenuto a fare al di fuori della gestione dell'account.

Le richieste che possono aumentare le commissioni includono:

  • Progettazione di annunci e landing page.
  • Configurazione tecnica del monitoraggio delle conversioni.
  • Mitigazione dello scorrimento dell'ambito.

Basato sulle prestazioni

Infine, alcune agenzie e venditori istituiranno una struttura pay-per-lead (basata sulle prestazioni).

Anche se questo può sembrare il più vantaggioso, significa anche che il venditore sarà il proprietario dell'account.

Se sai che non vorrai mai possedere PPC internamente, questo può essere un ragionevole percorso da seguire. Altrimenti, sarai servito meglio avendo un account che puoi possedere (e vedere il lavoro svolto per tuo conto).

Sapere quale tipo di fornitore PPC è giusto per te

Sebbene l'investimento finanziario ne faccia assolutamente parte, ci sono molti fattori che influenzano il tipo di fornitore da scegliere.

Se il tuo budget è inferiore a $ 2.500 al mese, probabilmente dovresti cercare soluzioni software o gestire tu stesso le tue campagne.

Questo non vuol dire che i venditori non abbiano senso; tuttavia, probabilmente supererai un sovraccarico accettabile aggiungendo un fornitore oltre alla spesa.

Quando le spese sono soggette a molta volatilità (in particolare le spese stagionali), i prezzi forfettari potrebbero avere più senso.

Gli account con traiettorie di spesa più stabili trarranno vantaggio dalle commissioni spesso scontate offerte dalla percentuale di spesa.

Andare per un fornitore più costoso in genere significa che stai investendo in uno stratega (cioè, non dovresti essere responsabile di dire al venditore cosa fare).

Optare per un fornitore più economico in genere significa che dovrai essere più diretto sulla strategia che desideri che il fornitore esegua.

Conclusioni finali

Non esiste una tariffa “fissa” per la gestione PPC – proprio come le scelte strategiche, dipende dal livello di supporto e competenza.

Hai una domanda su PPC? Invia tramite questo modulo o twittami @navahf con l'hashtag #AskPPC. Ci vediamo il prossimo mese!

Altre risorse:

Immagine di presentazione: Paulo Bobita/Giornale dei motori di ricerca

Le Critiche Crescenti Contro Google
Scoprire lo Sviluppo Web: La Programmazione come Arte
Scopri i Top Podcast SEO del 2024 e Mantieniti Aggiornato
Il ruolo delle finestre di dialogo nella progettazione di un'interfaccia utente web
Guida all'Integrazione di ChatGPT sul Tuo Sito Web
Utilizzo efficace di ChatGPT per la ricerca di parole chiave
Automatizzare le Campagne PPC con l'Intelligenza Artificiale Generativa
Aggiungere Coinvolgimento al tuo Sito con uno Sfondo Video CSS
Importanza delle Pagine di Destinazione per la Generazione di Lead e Incremento delle Vendite
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?