Gli esperti della Link Building

Su Seowebsite ricevi sempre i migliori link al miglior prezzo

Queste reti di microblogging emergenti possono avere successo?

Queste reti di microblogging emergenti possono avere successo?

Da quando Elon Musk è diventato CEO di Twitter e ha licenziato migliaia di dipendenti, ex dipendenti di Twitter e concorrenti di Big Tech si sono concentrati sulla creazione di alternative a Twitter.

Sebbene nessuno possa ancora competere con le dimensioni del pubblico di Twitter di 556 milioni di membri, offrono a coloro che sono insoddisfatti delle nuove politiche di Twitter un nuovo inizio.

Guidate da ex dipendenti di Twitter e altri nomi importanti della Big Tech, queste reti di microblogging emergenti offrono nuove piattaforme per esprimersi senza timore di censura, perdita di privacy e controllo algoritmico.

Esaminiamo le migliori alternative di Twitter e le loro caratteristiche e il potenziale impatto.

Quali sono alcune alternative emergenti di Twitter?

Spill, fondata da ex dipendenti di Twitter, prevede di utilizzare la tecnologia blockchain per compensare i creatori di contenuti sulla piattaforma conversazionale. Puoi prenotare il tuo nome utente ora e ricevere una notifica quando sarà attivo.

T2, anch'esso sviluppato da ex dipendenti di Twitter, offre controlli di verifica agli utenti di Twitter con verifica legacy. (Spero che tu abbia acquisito uno screenshot del tuo profilo prima della fine del programma di verifica legacy.)

Screenshot dal T2, aprile 2023

Sostenuto dall'ex dirigente di Twitter Jack Dorsey, Bluesky è stato lanciato come una comunità solo su invito costruita sul protocollo AT per app social distribuite su larga scala. L'app Bluesky è stata scaricata oltre 245.000 volte.

Gli ex dipendenti di Twitter non sono gli unici a investire nella concorrenza di Twitter.

Post.news, fondato dall'ex CEO di Waze Noam Bardin, mette in contatto i lettori con i loro editori preferiti senza pubblicità o costi di abbonamento. Offrono un segno di spunta blu gratuito.

Screenshot da Post.news, aprile 2023

Substack ha introdotto Notes, che consente agli utenti di Substack di pubblicare brevi aggiornamenti per interagire con i lettori. Questi aggiornamenti vengono visualizzati in un flusso simile a Twitter nell'app Substack.

Screenshot da Substack, aprile 2023

I segni di spunta verificati indicano gli autori di Substack con centinaia o decine di migliaia di abbonati a pagamento.

Meta ha confermato lo sviluppo di Barcelona/P92, una piattaforma “decentralizzata” per gli aggiornamenti testuali. Alcuni lo chiamano Instagram per il testo.

La mossa non è una sorpresa considerando che Meta ha sperimentato più funzionalità basate su testo per Instagram, come Note e Canali di trasmissione.

Quanto successo hanno le alternative a Twitter?

Mastodon, una piattaforma decentralizzata open source basata su ActivityPub, consente agli utenti di connettersi con altri senza pubblicità o algoritmi. Secondo la sua pagina delle statistiche, ci sono oltre sei milioni di utenti Mastodon, ma solo poco più di un sesto sono utenti attivi ad aprile 2023.

Screenshot da Mastodon, aprile 2023

È un inizio impressionante per una piattaforma lanciata nel novembre 2022.

Diversi siti di microblogging sono stati sviluppati per persone che sentivano che le loro voci erano state soppresse su Twitter e altre importanti piattaforme a causa di punti di vista politici.

Parler era uno dei preferiti di milioni di conservatori. Lanciato nel 2018, è stato acquisito da Starboard.

I nuovi proprietari vedono "enormi opportunità in più settori per continuare a servire comunità emarginate o addirittura censurate, anche al di là della politica interna".

Gettr, lanciato nel 2021 per supportare la libertà di parola senza discriminazioni politiche, ha oltre sette milioni di utenti in 192 paesi.

Truth Social, lanciato nel 2022 da Trump Media and Technology Group, ha oltre cinque milioni di utenti. Sebbene sia stato anche costruito sulla premessa della libertà di parola, secondo quanto riferito, censura anche i contenuti.

Vale la pena unirsi alle alternative di Twitter?

Se guardi alla storia dei social media, molti siti di social network hanno una durata di diversi anni.

Considera Orkut (2004-2014) e Google+ (2011-2019) di proprietà di Google. Entrambe le piattaforme hanno accumulato centinaia di milioni di utenti ma non potevano competere con artisti del calibro di Facebook, Instagram e Twitter.

Non importa quale persona o organizzazione abbia creato la piattaforma. Ogni social network è stato nuovo a un certo punto, ma non tutti i network sono stati costruiti per durare.

Se ti immergi presto in un social network, puoi stabilire te stesso o la tua attività come autorità in un ambiente con meno concorrenza. Anche se non resiste alla prova del tempo, potresti ottenere un certo valore dall'essere uno dei primi ad adottare.

Ecco alcune cose da considerare:

  • I tuoi clienti ne parlano? Se un numero sufficiente di clienti ti chiede se sei su un social network specifico, dovresti capire perché.
  • I tuoi concorrenti lo usano? Se i tuoi concorrenti hanno un pubblico coinvolto su una rete specifica, dovresti esaminarlo.
  • Hai il tempo per farlo? Se devi sacrificare risorse da un canale consolidato e redditizio, dovresti rivisitare l'idea il prossimo trimestre.

Uno dei vantaggi dei concorrenti emergenti di Twitter: basta poco per aggiornare il proprio stato. A differenza delle piattaforme che offrono profili, pagine, gruppi, blog, ecc., puoi affermarti sulla maggior parte delle nuove reti con un profilo e semplici aggiornamenti basati su testo.

Se vuoi iniziare a immergerti in una nuova rete di microblogging, ecco una semplice strategia:

  • Raggruppa i segnalibri del browser e le icone delle app per i nuovi social network.
  • Copia il prossimo aggiornamento basato su testo che intendi condividere su Twitter, LinkedIn, ecc.
  • Dopo aver condiviso l'aggiornamento, incollalo nei tuoi profili sulle altre reti di microblogging.
  • Controlla le tue notifiche e interagisci con le persone che hanno interagito con i tuoi contenuti.
  • Interagisci con gli aggiornamenti di coloro che segui.

Man mano che nuove piattaforme social continuano ad emergere, resta da vedere se qualcuno riuscirà a detronizzare con successo Twitter.

Tuttavia, una cosa è certa: il panorama dei social media in continua evoluzione sta aprendo nuove possibilità di innovazione, creatività e comunicazione, spingendo i confini di ciò che possiamo aspettarci dalle interazioni digitali in futuro.

Foto di presentazione: Kaspars Grinvalds/Shutterstock

Una sequenza temporale di chatbot di intelligenza artificiale generativa
Claude Instant con 100.000 token supera i principali chatbot di intelligenza artificiale
Invia foto, ricevi immagini generate dall'intelligenza artificiale
Come utilizzare l'intelligenza artificiale per migliorare la scrittura di contenuti SEO [Webinar]
Il contenuto è il re della SEO moderna?
Sii un migliore narratore del marchio [Podcast]
Il nuovo rapporto dettaglia la crescita dei contenuti
Google svela il playbook del marketing digitale tra le modifiche alla privacy
Dovresti ancora usarlo?

Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?