We provide premium cPanel hosting!

 

White Hat Seo vs Black Hat Seo

Home > White Hat Seo vs Black Hat Seo
 
Posted by on Ott 10, 2018 in |
white hat seo vs black hat seo

Le tecniche White Hat Seo (cappello bianco) sono quelle tecniche consentite che sono utilizzate dal Seo Specialist per migliorare il posizionamento del sito.

Analizziamole in dettaglio. Uno dei fattori che favorisce l’attività di search engine optimization è indubbiamente l’utilizzo giusto del codice, capace di valorizzare una pagina web e che agevola notevolmente sia l’utente che i motori di ricerca.

Un altro elemento da non sottovalutare sono i contenuti dei quali conta non solo la qualità, cosa di cui abbiamo già parlato abbondantemente, ma anche la quantità, ossia è opportuno parlare di un argomento in maniera esaustiva ed ampia.

Altre caratteristiche fondamentali sono la keyword density e la link building, ossia l’utilizzo equilibrato e strategico delle parole chiave all’interno di un testo così come una buona tecnica di backlink attraverso l’inserimento del sito in article marketing e nelle directory.

Si contrappongono alle tecniche Seo White Hat le Seo Black Hat (cappello nero), che hanno una connotazione negativa e rappresentano le pratiche illecite utilizzate da un Seo nell’ottimizzazione del proprio sito web.

Quali sono le tecniche Black Hat Seo?

Innanzitutto l’utilizzo di testo o link nascosti. Per quanto riguarda la prima c’è da dire che è una delle pratiche più vecchie, cioè quella di inserire un testo dello stesso colore dello sfondo della pagina; quella dei link nascosti è invece una tecnica alquanto sleale, in quanto i link non sono denunciati e sono dello stesso colore del testo.

Un’altra pratica Black Hat Seo è la realizzazione di pagine prive di contenuto volte esclusivamente all’indicizzazione sui motori di ricerca di altre pagine interne al sito. Sono pagine prive di contenuti dove gli utenti non possono trovare alcuna informazione.

Infine come tecniche seo illecite ci sono il cloaking e il keyword stuffing: la prima è una pagina creata esclusivamente per i motori di ricerca che mostra allo spider; la seconda è caratterizzata dall’aumento delle parole chiave nel testo per tematizzare meglio il sito.

A seconda del tipo di tecniche che usa un seo viene definito quindi White Hat Seo o Black Hat Seo.
I motori di ricerca, primo tra tutti Google, hanno sviluppato negli ultimi anni degli algoritmi molto intelligenti in grado di smascherare queste tecniche e bannare il sito.

È quindi opportuno rivolgersi esclusivamente alle pratiche White Hat per l’indicizzazione del proprio sito.