Gli esperti del Digital marketing

Potenzia il tuo business online con Monkey Digital SEO: sfrutta al massimo il potenziale del marketing strategico digitale.

11 plugin WordPress che ogni sito dovrebbe avere

11 plugin WordPress che ogni sito dovrebbe avere

Una delle cose entusiasmanti di WordPress è il potenziale illimitato di creare un sito Web che faccia tutto ciò che desideri.

Prima di caricare i plug-in, è una buona idea creare un piano per la scelta dei plug-in WordPress più essenziali necessari per mantenere felici i visitatori del sito e in esecuzione.

Plugin WordPress essenziali

Molti plugin WordPress non essenziali aggiungono funzionalità o stile in un modo che rallenta un sito web. Spesso ci sono modi migliori per ottenere lo stesso risultato senza un plug-in.

Ma ci sono plugin essenziali di cui (probabilmente) nessun sito dovrebbe fare a meno.

La creazione di un elenco di 11 plug-in essenziali è un esercizio soggettivo limitato dalla propria esperienza e conoscenza.

Per ogni plugin che ho scelto come essenziale, ce ne sono senza dubbio molti altri degni di considerazione che fanno qualcosa di più adatto a diverse esigenze che potrebbero essere più complesse (o più semplici).

Quindi, probabilmente è meglio considerarlo un elenco ristretto da aggiungere ad altri elenchi.

Il miglior punto di partenza è con un'opinione soggettiva su quali tipi di plugin sono essenziali.

Probabilmente, ci sono quattro tipi di plugin necessari che sono essenziali praticamente per ogni sito Web WordPress.

Plugin di WordPress per la sicurezza

Ci sono molte scelte eccellenti per i plugin di sicurezza. Tra le scelte, tre mi sembrano degne di considerazione.

Leggi anche la guida alla sicurezza di WordPress per proteggere il tuo sito

1. Wordfence

Wordfence rafforza un sito Web contro le minacce esterne bloccando le aree del sito che vengono comunemente sfruttate e dispone di una scansione del malware per verificare la presenza di intrusioni.

Fa cose come bloccare l'esecuzione di file dannosi nelle cartelle di WordPress dove comunemente si nascondono, inviare avvisi quando plugin e temi devono essere aggiornati e fornire un'opzione per forzare password complesse.

Fornisce anche la possibilità di istituire l'autenticazione a due fattori, precedentemente una funzionalità Premium, ora disponibile nella versione gratuita.

Tuttavia, la caratteristica principale è il suo firewall.

Wordfence dispone di regole firewall integrate che rilevano automaticamente attività dannose o profili di agenti utente e li bloccano immediatamente.

Le minacce esterne in genere non hanno alcuna possibilità contro il firewall, ma l'aggiunta di regole firewall personalizzate può davvero abbattere il martello contro i bot dannosi.

Ad esempio, molti dei miei siti hanno registrato un aumento dei bot di hacking utilizzando uno user agent di Chrome 90, che è una versione di Chrome di 2 anni fa. Quella versione del browser ha attualmente una quota di mercato inferiore allo 0,08%.

Ciò significa che bloccare tutti gli agenti utente con quell'agente utente ha una bassa probabilità di bloccare un utente effettivo.

L'aggiunta di una regola personalizzata che blocca tutte le istanze di bot utilizzando Chrome 90 ha bloccato istantaneamente migliaia di hacker ogni mese.

È importante notare che l'uso eccessivo delle impostazioni manuali del firewall (come il blocco di molti indirizzi IP) potrebbe comportare un calo delle prestazioni.

Ecco perché il blocco automatico di Wordfence è utile perché scade dopo un tempo prestabilito, il che eviterà di gonfiare il database.

Wordfence è inoltre autorizzato dal Common Vulnerabilities and Exposures Program come autorità di numerazione CVE.

Ciò gli conferisce l'autorità di fornire informazioni sulle vulnerabilità che i suoi ricercatori scoprono e le aggiungono al programma CVE®, un database di vulnerabilità. Ne parlo solo per mostrare come Wordfence sia un'organizzazione autorevole ed esperta.

Oltre 4 milioni di utenti si affidano a Wordfence e per una buona ragione, perché è facile da configurare e funziona.

La versione Premium di Wordfence offre un firewall più avanzato che riceve firme delle minacce aggiornate al minuto.

2. Sucuri

Sucuri, che è attualmente di proprietà di GoDaddy, è una soluzione per il controllo della sicurezza, la scansione del malware e la protezione dei siti web.

Non duplica le funzionalità di Wordfence, quindi può funzionare insieme a Wordfence come soluzione di sicurezza in due parti.

Sucuri dispone di uno scanner di integrità dei file che avvisa gli utenti dei file modificati, rafforza il sito Web contro le intrusioni e offre avvisi di sicurezza come quando qualcuno accede.

La versione a pagamento di Sucuri offre un firewall che blocca attivamente le minacce.

L'utilizzo delle versioni gratuite di Sucuri insieme a Wordfence offre un livello eccezionale di sicurezza di WordPress.

3. Protezione antispam Akismet

Akismet Spam Protection è utilizzato da oltre 5 milioni di utenti. È stato creato da Automattic, una società a scopo di lucro fondata da Matt Mullenweg, creatore di WordPress.

Puoi contare su una perfetta integrazione tra Akismet e il CMS WordPress.

Akismet è facile da implementare per proteggere i moduli di contatto e le sezioni dei commenti. È un plugin utile da installare su qualsiasi sito che abbia i commenti attivati ​​e/o un modulo di contatto.

Backup e ripristino dei plugin di WordPress

4. Updraft Plus WordPress Backup

Il plug-in UpdraftPlus WordPress Backup è considerato affidabile da oltre 3 milioni di utenti. È una soluzione di backup facile da usare che semplifica il rollback del sito a una versione precedente.

L'ho usato con successo per migrare un sito da un server a un altro server, nonché per recuperare dopo aver premuto il pulsante sbagliato ed eliminato il mio modello.

La migrazione da un server a un altro è semplice come eseguire il backup con UpdraftPlus, configurare WordPress sul nuovo server, aggiungere il plug-in UpdraftPlus alla nuova installazione e quindi utilizzare UpdraftPlus per ripristinare il sito da un backup.

Questo è tutto. Spostare un sito con UpdraftPlus è così facile che sembra una magia.

Plugin WordPress SEO

La pubblicazione di un sito Web richiede ottimizzazioni.

I plugin SEO di WordPress non fanno SEO nel senso che si preme un pulsante e il sito è magicamente ottimizzato per la ricerca.

Sono strumenti che semplificano l'esecuzione dei compiti tecnici richiesti da un sito web ben ottimizzato.

Ci sono molti plugin SEO tra cui scegliere e, tra tutti, due sono molto apprezzati nella comunità SEO.

Leggi anche 13 migliori plugin SEO per WordPress

5. Classifica SEO matematica

Rank Math SEO è un plugin SEO relativamente nuovo che ha guadagnato rapidamente oltre 1 milione di utenti.

Ha un'interfaccia facile da usare e offre molte funzionalità che richiedono una versione a pagamento in altri plugin, come IndexNow e ottimizzazioni SEO locali.

Tutte le importanti faccende tecniche SEO sono gestite da Rank Math. Ha anche funzionalità aggiuntive per l'ottimizzazione dei contenuti.

Alcune delle caratteristiche importanti della versione gratuita di Rank Math:

  • Dati strutturati.
  • Integrazione dell'indicizzazione istantanea con Microsoft Bing IndexNow.
  • Integrazione dell'indicizzazione istantanea di Google (avvisa Google quando una pagina è stata aggiunta, aggiornata o rimossa).
  • Mappa del sito XML.
  • Briciole di pane.
  • SEO locale.
  • Collegamento interno.
  • Monitoraggio del posizionamento delle parole chiave.

Rank Math è facile da configurare e offre ampie funzionalità per la SEO tecnica, insieme ad altre funzionalità, come un assistente AI per i contenuti.

6. Fai SEO

Yoast SEO è il plugin SEO più popolare al mondo, con oltre 5 milioni di installazioni.

Molti sviluppatori che lavorano su Yoast contribuiscono anche al core di WordPress stesso, il che fornisce un'idea della qualità del codice necessario per realizzare questo plugin.

L'interfaccia utente aggiornata di recente rende più facile per gli utenti di tutti i livelli tecnici eseguire rapidamente attività SEO tecniche avanzate.

Yoast SEO è una buona scelta per i principianti che non sanno nulla di SEO, ma è utile anche per gli utenti avanzati.

Questo plugin è noto per la sua perfetta integrazione nel flusso di lavoro di WordPress.

Sapere che Yoast SEO è creato da sviluppatori esperti che contribuiscono anche al core di WordPress stesso ispira fiducia.

Leggi anche 7 migliori alternative al plugin Yoast SEO per WordPress

Modulo di contatto Plugin WordPress

Ci sono molte scelte per i moduli di contatto, che soddisfano le esigenze di innumerevoli tipi di siti web.

Se non è particolarmente mission-critical, l'utilizzo del modulo di contatto integrato di un tema è una soluzione perfetta.

Ma l'aggiunta di un plug-in per moduli di contatto di terze parti estende le possibilità di ciò che puoi fare con un modulo di contatto.

7. Modulo di contatto 7

Contact Form 7 è un modulo di contatto facile da usare considerato affidabile da oltre 5 milioni di utenti. La popolarità selvaggia di questo modulo di contatto dovrebbe significare che è un gioco da ragazzi usarlo, ma ci sono alcune considerazioni di cui essere consapevoli.

Si dice che Contact Form 7 aggiunga file e script di supporto a tutte le pagine di un sito, comprese le pagine in cui non è presente un modulo di contatto.

Questa è una pratica di codifica della vecchia scuola che, negli ultimi anni, è caduta in disgrazia perché aggiunge script non necessari alle pagine Web, rallentandole.

Uno script di un plugin non farà una grande differenza. Ma è l'effetto cumulativo di tutti gli altri script non necessari che appesantiscono un sito al punto che, in alcuni casi, diventa non responsive per alcune persone.

Ho clienti che utilizzano Contact Form 7 su alcuni siti e apprezzo quanto sia facile da configurare, la semplicità dell'aggiunta di Akismet e l'implementazione complessiva senza problemi.

Non è una cattiva scelta per scenari non critici.

Se tutto ciò di cui hai bisogno è un modulo di contatto di base per un sito di base, Contact Form 7 è una scelta decente.

Ci sono altre scelte per esigenze più complesse, ma questa fa il lavoro per situazioni di base ed è super facile da usare.

8. WPForms (WP Form Lite)

WP Forms è un passo avanti rispetto a Contact Form 7.

Ho usato WP Forms e trovo che sia facile da usare. Si integra facilmente anche con i costruttori di siti Web WordPress come Divi ed Elementor.

Esistono diversi livelli delle versioni a pagamento, ogni livello fornisce funzionalità e abilità sempre più sofisticate.

La versione gratuita è un'ottima soluzione, tuttavia, quando tutto ciò di cui hai bisogno è un modulo di contatto.

9. Forme Ninja

Ninja Forms è un altro generatore di moduli di contatto facile da usare, ma questo ha funzionalità sempre più complesse.

La cosa interessante di Ninja Forms è che utilizza un approccio modulare che consente di acquistare componenti aggiuntivi che ne estendono le funzionalità. I componenti aggiuntivi a pagamento includono funzionalità come moduli in più fasi e logica condizionale.

Detto questo, la versione gratuita di Ninja Forms ha opzioni che sono funzionalità premium su altri moduli di contatto.

Ad esempio, è compatibile con Akismet e Google ReCaptcha e può ospitare caricamenti, accettare pagamenti tramite PayPal e altri gateway, integrarsi con MailChimp, Constant Contact, più CRM e altro ancora.

È una buona scelta iniziare ed espandere le funzionalità disponibili man mano che il sito cresce.

10. Forme formidabili

Formidable Forms ha un nome perfetto perché è impressionante, ha un gran numero di caratteristiche e capacità ed è in grado di realizzare molto più di molti altri moduli di contatto.

È più di un modulo di contatto perché funziona anche come generatore di moduli di lead generation in grado di creare quiz e sondaggi.

Una caratteristica particolarmente interessante è che crea moduli conformi a WCAG/A11Y, il che significa che è accessibile.

La versione Lite gratuita è un generatore di moduli altamente capace.

Ma la versione Premium a pagamento di Formidable ha un ampio set di funzionalità utili per la generazione di lead e il business, ma anche in grado di creare molto di più.

11. Forme gravitazionali

Gravity Forms è un modulo di contatto a pagamento che offre una vasta gamma di funzionalità avanzate utili per i siti con esigenze e integrazioni complesse.

Gravity Forms si propone come gestore di moduli utile per l'acquisizione di dati. È particolarmente adatto per campagne di marketing e monetizzazione.

Anche la versione Basic ha forti integrazioni con servizi come SendGrid, HubSpot, Emma e MailChimp.

La versione Pro a pagamento aggiunge integrazioni CRM e opzioni di pagamento.

A livello Elite, offre coupon, geolocalizzazione e altro.

Plugin WordPress essenziali

La creazione di un elenco di plugin di WordPress è un esercizio soggettivo; L'obiettivo di questo elenco è aiutare a creare un elenco ristretto di plug-in per aiutarti a restringere la ricerca.

Molti altri plugin potrebbero essere più adatti a una situazione specifica.

E va bene.

Perché la libertà di creare un sito web che fa esattamente quello che vuoi - né più né meno - è uno dei motivi per cui WordPress è la scelta CMS n. 1 al mondo.

Altre risorse:

Immagine in primo piano: Krakenimages.com/Shutterstock

Le Critiche Crescenti Contro Google
Scoprire lo Sviluppo Web: La Programmazione come Arte
Scopri i Top Podcast SEO del 2024 e Mantieniti Aggiornato
Il ruolo delle finestre di dialogo nella progettazione di un'interfaccia utente web
Guida all'Integrazione di ChatGPT sul Tuo Sito Web
Utilizzo efficace di ChatGPT per la ricerca di parole chiave
Automatizzare le Campagne PPC con l'Intelligenza Artificiale Generativa
Aggiungere Coinvolgimento al tuo Sito con uno Sfondo Video CSS
Importanza delle Pagine di Destinazione per la Generazione di Lead e Incremento delle Vendite
Link Building

Link Building come parte della tua strategia di marketing può portare a risultati rivoluzionari. Seowebsite è specializzato nel Link Building e aiuta gli imprenditori a realizzare un forte profilo di link che contribuisce alla crescita online. Possiamo supportarvi anche in questo?